Menu
Cerca
Truffato

“Siamo della banca”: 35enne di Piove di Sacco rivela i codici del conto corrente e se lo ritrova svuotato

Subito prelevati dai tre malviventi oltre 11mila euro dal conto. Hanno usato la scusa del controllo. Fate attenzione.

“Siamo della banca”: 35enne di Piove di Sacco rivela i codici del conto corrente e se lo ritrova svuotato
Cronaca Piove di Sacco, 29 Aprile 2021 ore 08:19

Gli indagati, nel mese di marzo scorso, presentandosi telefonicamente come dipendenti di “Banca Intesa San Paolo”, si sono fatti rivelare i codici di accesso del conto corrente della vittima.

“Siamo della banca”: 35enne di Piove di Sacco ci casca

Nella giornata di ieri, mercoledì 28 aprile 2021, a Piove di Sacco, i Carabinieri della locale stazione, all’esito delle indagini seguite alla denuncia di un 35enne proprio di Piove di Sacco, hanno deferito in stato di libertà per il reato di truffa in concorso, B.C., 37enne residente a Bagheria (PA), con pregiudizi penali, e Z.P., 22enne residente a Palermo, anch’egli con pregiudizi penali, P.C., 46enne residente a San Giorgio a Cremano (NA), sempre con pregiudizi penali.

Gli indagati, nel mese di marzo scorso, presentandosi telefonicamente come dipendenti di “Banca Intesa San Paolo”, si sono fatti rivelare i codici di accesso del conto corrente della vittima con la scusa di una verifica bancaria. Poi hanno subito prelevato ben 11.920 euro dal conto rendendosi irreperibili.