Guardia di finanza

Luminarie natalizie pericolose nel padovano: sequestrati quasi 700mila pezzi

Operazione "Safety Lights" della Guardia di Finanza di Padova. Le due società coinvolte erano controllate da cittadini cinesi.

Luminarie natalizie pericolose nel padovano: sequestrati quasi 700mila pezzi
Cronaca Padova, 22 Dicembre 2020 ore 11:15

Guardia di finanza di Padova, sequestrate 698mila luminarie natalizie irregolari pronte per essere vendute.

Luminarie natalizie irregolari pronte per essere vendute

In prossimità delle festività, i Baschi Verdi della Compagnia di Padova, mettendo in atto il dispositivo predisposto dal Comando Provinciale, hanno effettuato un’incisiva operazione nel settore del commercio di prodotti elettrici irregolari e potenzialmente pericolosi per i consumatori, individuando due esercizi commerciali, operanti nel padovano, che ponevano in vendita luminarie natalizie, in violazione della disciplina di settore.

In dettaglio, l’operazione è stata mirata alla verifica del rispetto delle norme che regolano la materia (D.Lgs. 86/2016, “Immissione sul mercato di prodotti elettrici” – D.Lgs. n. 205/2006, “Codice del Consumo”) ed ha consentito di pervenire al sequestro di oltre 698.000 pezzi. Come noto, il consumatore, in presenza di prodotti elettrici destinati ad essere adoperati a bassa tensione, deve essere informato anche sull’indice di surriscaldamento per poter installare gli addobbi in sicurezza ed evitare scosse, cortocircuiti e, nella peggiore delle ipotesi, incendi domestici.

Luminarie natalizie pericolose nel padovano: sequestrati quasi 700mila pezzi

 

Operazione “Safety Lights”

Il nome convenzionale dell’operazione richiama il concetto di safety, inteso come l’insieme delle misure e dei dispositivi finalizzati a prevenire o ridurre gli infortuni in ambito domestico e/o lavorativo, trattandosi di un’attività tesa a contrastare la diffusione di materiale potenzialmente pericoloso, che ogni anno viene immesso sul mercato con l’approssimarsi delle festività. Il sequestro scaturisce da una pregressa attività informativa, volta a individuare eventuali attività commerciali ubicate nella provincia dedite al commercio di prodotti della specie, in violazione dei requisiti di conformità alle norme nazionali ed europee. Nei magazzini ispezionati sono state rinvenute più di 698.000 luminarie natalizie a led, deficitarie o totalmente sprovviste di etichettatura e, di conseguenza, non conformi alla normativa di settore.

Le due società controllate da cinesi

La merce in rassegna è stata sottoposta, pertanto, a sequestro amministrativo, in attesa del provvedimento di distruzione, mentre i legali rappresentanti delle due società controllate, entrambi cittadini di nazionalità cinese, sono stati segnalati alla locale Camera di Commercio per l’irrogazione delle previste sanzioni amministrative. L’attività della Guardia di Finanza di Padova rientra in una specifica analisi di rischio diretta a verificare il commercio di prodotti provenienti da Paesi extra-UE, sdoganati in Paesi dell’Europa orientale, ed è orientata al contrasto dei fenomeni illeciti che minacciano la proprietà industriale, il “Made in Italy” e la sicurezza dei consumatori, al fine di assicurare il corretto funzionamento del mercato dei beni e dei servizi.

LEGGI ANCHE:

Il divorzio dalla moglie e la follia omicida contro i figli: comunità sotto shock

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Coppia gay aggredita dopo un bacio in piazza: per il Pm è un pestaggio senza discriminazione

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità