Padova

La dottoressa Mariangela Michieli va in pensione, "veterana" della farmacia ospedaliera

Nel suo ultimo incarico all’Ospedale di Schiavonia ha diretto una farmacia ospedaliera con magazzino robotizzato tra le più moderne ed efficienti d’Italia.

La dottoressa Mariangela Michieli va in pensione, "veterana" della farmacia ospedaliera
Attualità Padova, 25 Giugno 2021 ore 16:07

E' tempo di congedo dal lavoro per la dottoressa Mariangela Michieli, che con l’entrata in quiescenza lascia l’incarico, ricoperto dal maggio 2019, di direttore dell’Unità Operativa Complessa di Farmacia Ospedaliera degli Ospedali Riuniti Padova Sud.

La dottoressa Mariangela Michieli va in pensione

Specializzatasi in Farmacia Ospedaliera nel 1987, in carriera la dottoressa Mariangela Michieli è stata una delle più valide rappresentanti di quella professione sanitaria – il farmacista ospedaliero, appunto – ancora poco conosciuta, eppure così essenziale al buon funzionamento dei servizi attraverso la gestione, preparazione e distribuzione dei farmaci somministrati tra reparti e corsie. Paolo Fortuna, direttore generale dell'Ulss 6 Euganea ha spiegato:

"Nel suo ultimo incarico all’Ospedale di Schiavonia, in particolare, la dottoressa Michieli ha diretto con competenza e spirito di iniziativa una farmacia ospedaliera con magazzino robotizzato tra le più moderne ed efficienti d’Italia. A Schiavonia la gestione automatizzata del farmaco riguarda infatti l’85% delle scorte ospedaliere, per un totale di 46mila confezioni di medicinali conservati a magazzino e 1.700 richieste di confezionamento farmaci evase ogni giorno e trasmesse ai reparti anche con la posta pneumatica. In prima linea sul fronte farmaceutico anche durante tutta l’emergenza Covid-19, per questa nostra 'veterana' della farmacia ospedaliera si apre ora un nuovo capitolo della vita, che le auguriamo possa essere quanto mai ricco di soddisfazioni e gioie personali".

4 foto Sfoglia la gallery

(foto: Paolo Fortuna - DG Ulss 6 Euganea)