Menu
Cerca
Cambio di colore

Veneto in zona arancione da lunedì, Zaia preoccupato: "Evitate ogni assembramento"

Ufficiale, stamattina la comunicazione del ministro. Zaia: "Sulle scuole stiamo valutando, ma se serve chiudere lo faremo".

Veneto in zona arancione da lunedì, Zaia preoccupato: "Evitate ogni assembramento"
Politica Padova, 05 Marzo 2021 ore 13:16

Ufficiale, il Veneto torna in zona arancione da lunedì. L'annuncio di Zaia che stamattina ha ricevuto la notizia dal ministro.

Bollettino aggiornato

Nelle ultime 24 ore +1.505 positivi (3,44% di incidenza sui tamponi fatti), ricoverati 1.359, di cui 1.206 in area non critica (+4) e 153 in terapia intensiva (-3), decessi +25.

"Qui non è questione di fare i tragici ma bisogna guardare in faccia i numeri, abbiamo testato 45mila veneti e ci sono 1.500 positivi, pensate quanti invece ci sono sfuggiti e sono in giro"

Di qui l'accorato appello:

"Dobbiamo evitare ogni forma di assembramento e tenere sempre la mascherina, perché siamo di fronte a una variante che è dal 43 al 100% più contagiosa. E' un problema che riguarda tutti, Bonaccini mi ha detto che in una settimana sono passati da zero a 600 pazienti presi in carico in ospedale".

Ufficiale: Veneto in zona arancione

Poi la conferma dopo una telefonata di stamattina con il ministro:

"Siamo ufficialmente in zona arancione! Questo ci dà la misura di quanto corre veloce l'infezione e la proiezione dell'Rt dei prossimi giorni è preoccupante"

"Ogni ordinanza dei sindaci, che ringrazio, in senso restrittivo è ben accetta, anche perché le varianti guardano più in faccia i giovani"

Vaccini AstraZeneca per gli over 65

Il ministro stamattina ha anche comunicato di essersi attivato per la vaccinazione degli over 65 con AstraZeneca, una istanza da tempo caldeggiata dal Veneto.