Padova

Violenza gratuita sul tram, litigio per il posto: donna colpita con un pugno

E' successo nel tardo pomeriggio di martedì, vittima una 28enne di origine moldava. Preso l'aggressore, un minorenne tunisino.

Violenza gratuita sul tram, litigio per il posto: donna colpita con un pugno
Cronaca Padova, 15 Aprile 2021 ore 08:36

Brutta disavventura per una 28enne sul tram a Padova. Un minorenne tunisino l'ha colpita dopo un litigio per il posto.

Violenza gratuita sul tram a Padova

Presa a pugni a bordo del tram per futili motivi. E' la brutta disavventura capitata martedì scorso, 13 aprile 2021, a una 28enne di origini moldave. Il brutto episodio a Padova, nel quartiere Arcella, a bordo di un metrobus diretto verso il capolinea a nord, all'altezza della stazione.

Erano circa le 17.30 quando un ragazzo si è avvicinato alla donna, seduta tranquillamente all'interno del convoglio, e ha cercato di sedersi nel posto a fianco, nonostante i divieti legati al distanziamento per le norme anti Covid.

Il litigio e poi l'aggressione

Di fronte alle rimostranze della 28enne però, che ha invitato il giovane - un minorenne tunisino - a spostarsi altrove, quest'ultimo ha reagito male e, dopo un breve litigio, ha sferrato un violento pugno alla donna, per poi dileguarsi approfittando dell'arrivo alla fermata del tram.

La vittima ha allertato il 113 e subito sono scattate le ricerche dell'aggressore, culminate in via Duprè. Il giovane non aveva con sé neanche i documenti. Per lui è scattata l'accusa di lesioni, mentre la 28enne è stata portata al Pronto soccorso dove le hanno riscontrato lievi escoriazioni guaribili in 4 giorni.