Cronaca
Cittadella

Serata da incubo per tre ragazzi minacciati in casa col coltello e derubati

E' successo ieri a Cittadella, in un'abitazione in uso all'associazione Maranathà che si occupa di giovani con disagio. Rubati un cellulare e 2mila euro.

Serata da incubo per tre ragazzi minacciati in casa col coltello e derubati
Cronaca Cittadella, 24 Settembre 2021 ore 16:08

Tre individui con volto parzialmente travisato dalla mascherina chirurgica, dopo essersi introdotti da una finestra lasciata aperta, utilizzando un coltello trovato in cucina hanno minacciato i tre inquilini.

Serata da incubo per tre ragazzi

Nella tarda serata di ieri, a Cittadella, i militari della locale stazione sono intervenuti in via Ca' Nave, al civico 59, nell'abitazione in uso all'associazione "Maranathà", che si occupa dell'accoglienza di giovani in situazioni di disagio, dove poco prima tre individui con volto parzialmente travisato dalla mascherina chirurgica, dopo essersi introdotti da una finestra lasciata aperta, utilizzando un coltello trovato in cucina hanno minacciato i tre inquilini, un 25enne originario del Mali e due italiani di 24 e 31 anni.

Mentre il malvivente con il coltello controllava le vittime, gli altri due hanno rovistato all'interno dei locali, asportando un telefono cellulare e la somma di 2mila euro contenuta in una cassapanca. Terminata la razzia, i tre individui si sono allontanati a piedi facendo perdere le loro tracce. Indagini in corso.