Padova

Scoperto mentre consegna una fiala di metadone, fornisce false generalità per eludere l’identificazione

Si tratta di un senza fissa dimora, pregiudicato.

Scoperto mentre consegna una fiala di metadone, fornisce false generalità per eludere l’identificazione
Cronaca Padova, 02 Dicembre 2020 ore 15:50

Prosegue il controllo sul territorio.

E’ stato arrestato

Nel pomeriggio di ieri, martedì 1 dicembre 2020, a Padova, i militari della stazione Carabinieri di Padova Prato della Valle traevano in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e falsa attestazione sull’identità personale, Benbasr Mohamed, nato in Tunisia nel 1984, in Italia senza fissa dimora, pregiudicato.

Ha mentito sulle generalità

L’uomo in Via Tommaseo, veniva notato cedere una fiala da 20 ml di metadone a una donna, 45enne residente a Padova fornendo ai militari operanti false generalità durante le fasi della sua identificazione. Nel medesimo contesto la donna veniva segnalata alla prefettura di Padova quale assuntrice di sostanze stupefacenti. Arrestato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo come disposto dall’ A.G. informata dalla stazione di Padova Prato della Valle che procede.

LEGGI ANCHE:

Detenzione abusiva di armi da sparo a Ospedaletto Euganeo, nei guai un 63enne

TI POTREBBE INTERESSARE:

Giordani: “Siamo già al lavoro perché il 2021 sia un anno di rilancio e ripresa”

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità