Cronaca
Perquisizione

Detenzione abusiva di armi da sparo a Ospedaletto Euganeo, nei guai un 63enne

Sono state sequestrate numerose cartucce e dei fucili.

Detenzione abusiva di armi da sparo a Ospedaletto Euganeo, nei guai un 63enne
Cronaca 01 Dicembre 2020 ore 14:49

Si tratta di un residente in paese.

La perquisizione

A Ospedaletto Euganeo, i militari locale stazione Carabinieri, al termine di perquisizione d’iniziativa eseguita allo scopo di ricercare armi detenute illeggittimamente, deferivano in stato di libertà A. E. nato nel 1957 residente a Ospedaletto Euganero, ritenendolo responsabile di detenzione abusiva di armi da sparo.

Divieto di detenzione

Occasione, al predetto, già sottoposto al divieto di detenzione armi emesso dalla Prefettura di Padova e notificato il 21 mag 2011, veniva sequestrato:

  • un fucile artigianale doppieta cal 24;
  • una carabina ad aria compressa cal. 4,5;
  • n. 75 cartucce cal. 12; -n. 25 cartucce cal.24.