Cronaca
Ore d'angoscia

Il disperato appello di mamma Alexandra in tv: "Aiutatemi a ritrovare il mio David"

La 26enne in collegamento con la trasmissione "Ore 14" ha confermato un particolare inquietante: "Io seguita da una donna nei giorni prima del blitz"

Il disperato appello di mamma Alexandra in tv: "Aiutatemi a ritrovare il mio David"
Cronaca Padova, 06 Ottobre 2021 ore 15:52

Appello in tv di mamma Alexandra per ritrovare il piccolo David, 5 anni, rapito ieri a Padova dall'ex convivente in fuga.

Il disperato appello di mamma Alexandra in tv

Frastornata, disperata e con la morte nel cuore. Così poco fa è apparsa in tv, in collegamento diretto con la trasmissione "Ore 14" di Rai2, Alexandra Moraru, la mamma 26enne che ieri mattina, martedì, si è vista strappare con la forza dalle braccia il figlio David, 5 anni, davanti alla scuola materna frequentata dal piccolo.

La foto del furgone utilizzato per rapire il piccolo David scattata a un varco comunale di Padova

Ad agire un commando di quattro persone a bordo di un furgone nero, tra cui l'ex compagno della donna e padre del bambino, un 31enne rumeno con precedenti di nome Bogdan. Un blitz evidentemente pianificato nei minimi dettagli, compresa una fuga lampo che ha fatto perdere le tracce dei rapitori.

L'inquietante precedente

I Carabinieri, che proseguono senza sosta con le ricerche, indagano per il reato di sequestro di persona. Mamma Alexandra intanto rivive l'incubo di circa tre anni fa, quando l'uomo si era già preso il piccolo con la forza tenendolo con sé per ben otto mesi. In quell'occasione, ha confermato la donna, l'ex convivente aveva anche minacciato azioni violente nei confronti del piccolo: "Di lanciarlo nel vuoto", le agghiaccianti parole della 26enne, affiancata nel collegamento dal cugino e dalla madre.

Il disperato appello di mamma Alexandra in tv: "Aiutatemi a ritrovare il mio David"

La mamma seguita da una donna nei giorni precedenti

Riguardo al rapimento del piccolo è emerso un altro particolare inquietante: "Nei giorni precedenti mi sono accorta di essere seguita da una donna", ha detto Alexandra. Probabile fosse una complice, una possibile quinta persona dunque coinvolta nel folle progetto dell'ex, che potrebbe aver curato gli spostamenti della mamma.

"David non vedeva più il padre da tre anni, per lui è uno sconosciuto - ha detto tra le lacrime la 26enne - Ho paura che possa succedergli qualcosa di brutto, aiutatemi a trovarlo".

L'ex convivente in fuga non è quello che si potrebbe definire infatti un tipo raccomandabile. Finito in galera in Romania, con un ordine restrittivo nei confronti di Alexandra e del figlio rapito dopo le numerose violenze commesse in passato, ha comunque potuto arrivare fino a Padova, pianificare nei dettagli il sequestro e fuggire indisturbato. "E' una persona pericolosa, un delinquente", ha concluso Alexandra. Del caso si occuperà stasera anche la nota trasmissione tv "Chi l'ha Visto".