Cordoglio

Il Covid si porta via Valter Adamo, volontario del Cuamm di Padova

Era ricoverato in terapia intensiva al Ca' Foncello da circa tre settimane.

Il Covid si porta via Valter Adamo, volontario del Cuamm di Padova
Cronaca Padova, 10 Dicembre 2020 ore 14:42

Scomparso ieri Valter Adamo, 71 anni, stimato ex primario e ginecologo a Treviso (in primo piano in copertina). Era in terapia intensiva al Ca’ Foncello da circa tre settimane causa Covid.

Covid, addio a Valter Adamo

“Papà non ha perso la sua battaglia! La gente perde soltanto se, con il tempo che gli viene donato, non fa nulla per cambiare il mondo!”.

Così la figlia Elisa ha voluto salutare papà Valter Adamo, 71 anni, ex primario e ginecologo mancato ieri, mercoledì 9 dicembre 2020, dopo circa tre settimane di ricovero in terapia intensiva al Ca’ Foncello di Treviso a causa del Covid.

L’impegno nel sociale

Adamo, professionista stimato in tutto il Nordest, ha fatto nascere centinaia di bambini sia in ospedale e Treviso che a Pordenone dov’era diventato primario. Era andato in pensione da quattro anni ma aveva continuato a impegnarsi nel sociale, in particolare come volontario del Cuamm di Padova, a sostegno della popolazione africana.

Calcio e montagna le sue passioni

Tra le sue passioni, oltre a quella di aiutare il prossimo, anche il calcio e la montagna. Era stato per questo anche presidente di una squadra giovanile, il Condor S.A. Purtroppo il virus si è insinuato nella sua famiglia e anche lui si è contagiato. Le sue condizioni, dopo un primo momento di isolamento domiciliare, si sono di colpo aggravate. Di qui il ricovero al Ca’ Foncello, da cui purtroppo Valter non più uscito.

Sui social è ancora la figlia Elisa a ricordarlo con parole affettuose:

Papà ha vinto perché ha vissuto una vita d’amore… Quello con la A maiuscola. Amore per la sua famiglia, per gli amici, per gli altri… Ora caro papy, vola in cielo libero… proprio come ti sentivi quando camminavano insieme nei sentieri in mezzo alle nostre amate montagne Io da qui continuerò ad essere testimone di Amore, Vita e Speranza. Ciao papà”.

LEGGI ANCHE:

L’anestesista al paziente Covid in terapia intensiva: “Combatto con te per restituirti a chi ti ama”

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

All’ospedale di Piove di Sacco c’è il “face tree”, albero di Natale con i volti dei sanitari – Gallery

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità