Attualità
Complimenti!

Laurea magistrale e premio alla Camera dei deputati a Roma: la super settimana della padovana Giulia Dalla Pria

Giornate intense e ricche di soddisfazioni lo scorso luglio per la 25enne residente a Borgo Veneto, in località Saletto.

Laurea magistrale e premio alla Camera dei deputati a Roma: la super settimana della padovana Giulia Dalla Pria
Attualità Este, 01 Agosto 2022 ore 10:21

Una settimana entusiasmante per la giovane padovana (di Borgo Veneto) Giulia Dalla Pria.

Laurea magistrale e premio alla Camera dei deputati a Roma: la super settimana della padovana Giulia Dalla Pria

Prima la laurea magistrale in "Sviluppo interculturale dei sistemi turistici" all'Università Ca' Foscari di Venezia con 110 e Lode, poi - a soli 3 giorni dalla discussione della tesi - un importante riconoscimento ricevuto alla Camera dei deputati, a Roma. Giornate intense e ricche di soddisfazioni lo scorso luglio per la padovana Giulia Dalla Pria, 25enne residente a Borgo Veneto, in località Saletto.

E' la stessa neolaureata a raccontare una settimana a dir poco entusiasmante per lei.

"Martedì 19 luglio 2022 ho conseguito la laurea magistrale in 'Sviluppo interculturale dei sistemi turistici' (LM-49) presso l'Università Ca' Foscari di Venezia con votazione di 110/110 e Lode discutendo la tesi "Generazione Z e turismo: il caso 'vacanze studio Estate INPSieme Estero', molto apprezzata dalla commissione universitaria - racconta la giovane padovana - Nella stessa settimana, a soli 3 giorni dalla discussione della tesi, venerdì 22 luglio 2022 sono stata ricevuta presso la Camera dei deputati per il conferimento della pergamena 'Premio America Giovani' da parte della Fondazione Italia USA, quale riconoscimento nazionale ai neolaureati di eccellenza delle università italiane".

La Fondazione, nata per testimoniare l'amicizia tra il popolo italiano e americano, si dedica da anni ad attività di promozione della cultura. Il "Premio America Giovani" ha quindi l'obiettivo di valorizzare ogni anno 1000 giovani neolaureati italiani con il massimo punteggio protagonisti di un percorso universitario di eccellenza, sostenendoli concretamente, con l'acquisizione delle migliori competenze per affrontare le sfide internazionali e nel loro ingresso nel mondo del lavoro.

La cerimonia a Roma

La cerimonia (inizialmente prevista nel 2020, ma rinviata a causa della pandemia da Covid-19) si è tenuta venerdì 22 luglio 2022 a Roma presso la Nuova Aula del Palazzo dei Gruppi parlamentari ed erano presenti circa 300 neolaureati meritevoli in Italia dell'anno accademico 2020, selezionati dalla Fondazione Italia Usa tramite le banche dati degli Atenei italiani per il loro talento universitario.

"Nel mio specifico caso la premiazione riguardava la conclusione del mio percorso di laurea triennale in 'Lingue, civiltà e scienze del linguaggio' (curriculum politico internazionale) conseguita nel novembre 2019 sempre presso l'Università Ca' Foscari di Venezia - ha sottolineato Giulia - Per l'anno accademico 2020/2021 (parallelamente alla mia frequenza ai corsi di laurea magistrale) la Fondazione Italia Usa mi ha concesso la borsa studio per la frequenza gratuita del master online in "Global Marketing, Comunicazione e made in Italy" concluso a luglio 2021 con il massimo dei voti 30/30, elaborando per l'agenzia ICE un project work riguardante l'implementazione del piano di marketing del Grana Padano DOP".

La cerimonia è stata presieduta dagli interventi delle seguenti autorità di spicco internazionale: Emilio Iodice, diplomatico statunitense in Italia, autore di fama internazionale e professore presso la LUISS Business School; Cristian Casella, imprenditore visionario e precedentemente responsabile della comunicazione di Palazzo Chigi; Giampiero Gramaglia, giornalista tra i migliori esperti di economia e politica internazionale; Corrado Maria Daclon, giornalista, saggista ed accademico, annoverato tra i più importanti esperti di geopolitica. L'organizzazione della cerimonia è stata possibile anche grazie al lavoro svolto dall'avvocato Dott. Antonio Visicchio, presidente dell'associazione Alumni.

"Durante gli interventi, ci sono stati proposti spunti di riflessione rilevanti per noi giovani laureati: se da un lato, alla cerimonia di premiazione la componente femminile risultava rilevante; dall'altro, il ruolo di leadership nazionale ed internazionale femminile si attesta solo al 4%. Sono stati portati alla luce temi come la generosità e il coraggio, fondamentali per affrontare il mondo lavorativo".

Una borsa di studio per i vincitori

A termine della cerimonia, tutti i vincitori del "Premio America Giovani" è stata offerta per l'anno 2022 una borsa studio a copertura totale per la frequenza del nuovo, prestigioso ed esclusivo master online della Fondazione Italia Usa in "Leadership per le relazioni internazionali e made in Italy".

"Tutto il mio percorso universitario, master e premiazione, hanno contribuito alla crescita del mio bagaglio culturale e curriculum professionale, da investire prontamente nel mondo lavorativo".

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter