Attualità
Covid-19 a Padova

Padova, focolaio vaccinati alla nozze d'oro: si cerca una nuova variante del virus

L'evento, con pranzo, si era svolto lo scorso 24 ottobre a Torreglia. Dopo due giorni i primi sintomi, poi il tracollo. Quattro 70enni in terapia intensiva.

Padova, focolaio vaccinati alla nozze d'oro: si cerca una nuova variante del virus
Attualità Padova, 30 Ottobre 2021 ore 10:30

Contagiati al pranzo per festeggiare le nozze d'oro, quattro 70enni sono finiti in terapia intensiva a Padova. Erano tutti vaccinati.

AGGIORNAMENTO: Famiglia Torreglia - oltre ai 4 in Rianimazione all'Azienda ospedaliera di Padova, sono stati individuati altri 7 positivi (non ricoverati) partecipanti alla festa su 43 partecipanti totali. S stanno facendo accertamenti per capire se il focolaio possa essere stato originato da una nuova variante del virus. Lo ha confermato il direttore generale dell'Azienda ospedaliera di Padova, Giuseppe Dal Ben, che ha ribadito di aver inviato un sequenziamento del virus all'Istituto zooprofilattico per farlo analizzare.

Contagiati alla festa per le nozze d'oro

Doveva essere una festa, ma un "invitato" subdolo e invisibile ha trasformato l'anniversario di nozze in un dramma. Nonostante fossero tutti vaccinati. Quattro 70enni, tre uomini e una donna, sono ricoverati in gravi condizioni all'ospedale di Padova: finiti in terapia intensiva dopo aver partecipato ad un pranzo per celebrare le nozze d'oro a Torreglia ed, evidentemente, dopo aver contratto il Covid.

Le loro condizioni, come confermato dall'Azienda ospedaliera di Padova, si sono rapidamente aggravate dopo il ricovero, nonostante - come detto - fossero tutti vaccinati. L'età, come aveva già dimostrato il caso dei sette vaccinati su dieci ricoverati sempre a Padova, è quella  a "rischio" degli over 70, fascia più esposta a un brusco abbassamento della risposta anticorpale (anche a ciclo completo ultimato) e quindi più bisognosa di una terza dose di vaccino.

Tra i contagiati finiti in area critica anche una delle coppie che lo scorso 24 ottobre ha festeggiato le nozze d'oro, partecipando al pranzo incriminato. Dopo circa due giorni dall'evento, i primi sintomi e l'arrivo in Pronto soccorso, già in condizioni molto serie. Da lì alla Rianimazione il passo, purtroppo, è stato molto breve.