Eventi
Tempo libero

Cosa fare a Padova e provincia nel weekend: gli eventi di sabato 8 e domenica 9 gennaio 2022

Ecco una selezione di appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo.

Cosa fare a Padova e provincia nel weekend: gli eventi di sabato 8 e domenica 9 gennaio 2022
Eventi Padova, 06 Gennaio 2022 ore 10:49

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo a Padova e provincia. Ecco i nostri consigli per sabato 8 e domenica 9 gennaio 2022.

Cosa fare a Padova e provincia nel weekend

PADOVA. Valerio Lundini con lo spettacolo "Il mansplaining spiegato a mia figlia"

  • Domenica 9 gennaio

Valerio Lundini arriva per la prima volta nei grandi teatri italiani con "Il mansplaining spiegato a mia figlia" - tour teatrale. L’appuntamento è al GranTeatro Geox di Padova domenica 9 gennaio 2022 . Inizio spettacolo ore 21:00.

I biglietti sono disponibili online su Ticketmaster, Ticketone e nei circuiti locali autorizzati.

Dopo aver convinto il grande pubblico con il suo rinnovato linguaggio di comicità televisiva e aver coinvolto nelle sue interviste nonsense dai Maneskin a Frank Matano, da Nino Frassica a J.Ax. – e tutti gli altri che si sono prestati al gioco degli improbabili interrogatori di Valerio – il comico e presentatore porta per la prima volta sui palcoscenici dei grandi teatri italiani sketch surreali, canzoni, giochi satirici di parole ed effetti speciali multimediali, il tutto presentato nel suo inconfondibile stile.

Valerio Lundini nasce a Roma nel 1986. Si diploma alla Scuola Romana dei Fumetti e inizia a scrivere abitualmente sulla rivista Linus. Oltre all’attività di musicista con i Vazzanikki, fa l’autore alla radio e alla TV collaborando, tra gli altri, con Nino Frassica, Lillo & Greg. Nel 2019 partecipa in qualità di autore e comico al programma Battute? in onda in seconda serata su Rai 2. Nel 2020 partecipa come co-conduttore al programma L'Altro Festival, nuova versione del DopoFestival di Sanremo, in streaming su RaiPlay e sempre nel 2020 arriva il suo primo ruolo da conduttore principale nel programma Una pezza di Lundini. Il 2 marzo 2021 pubblica Era Meglio il Libro, il suo primo libro di racconti surreali ed irresistibili edito da Rizzoli Lizard. Il 4 marzo duetta in diretta su RAI1 con Fulminacci alla 70esima edizione del Festival di Sanremo, interpretando insieme al cantautore romano (ed arricchendo alla sua maniera) la canzone Penso Positivo di Jovanotti.  Nell'estate 2021 realizza un trionfale tour con il suo spettacolo Il Mansplaning spiegato a mia figlia, prodotto da Do7 Factory e Vigna PR. Registrando tutti soldout, con 24 repliche per tutto lo stivale, lo show ha riscosso un enorme riscontro di pubblico e di consenso tra gli addetti ai lavori, ribadendo l’eclettica creatività del comico e presentatore romano. Il 2 marzo è uscito il suo primo libro dal titolo Era meglio il libro – una raccolta di racconti e schegge surreali e irresistibili pubblicato da Rizzoli – entrato direttamente al 1° posto nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa Italiana.

PADOVA. Mostra fotografica di Luca Zampini

  • Sabato 8 e domenica 9 gennaio

Dal 16 dicembre 2021 al 23 gennaio 2022, presso la Gran Guardia (piazza dei Signori | angolo con via Monte di Pietà, Padova)  sarà allestita la mostra fotografica "Padova particolare" di Massimo Norbiato.

Padova il passato ricco di arte e di cultura convive con la modernità, generosa di fermenti non sempre positivi.
Non vedute ampie, ma inquadrature strette e i dettagli rappresentano, evidenziandola, la “particolarità” della città; questo guardare insolito, di scorcio, mira alla “riattivazione dei circuiti dell’attenzione fatti saltare dalla velocità dell'esterno” e a “ricercare una fotografia che sia anche un metodo per organizzare lo sguardo” (Luigi Ghirri).

In questa ottica, le fotografie vanno lette secondo il criterio dell'interessante, non quello del bello, nella convinzione che “ciò che rende interessante qualcosa è che lo si può vedere come somigliante o analogo a qualcos'altro” (Susan Sontag).

Le due chiavi di lettura della mostra spiegano la scelta di confrontare “particolari” del passato e del presente, per cogliere all'istante gli elementi di continuità e, viceversa, di interruzione nella storia della città. Il formato quadrato costringe l'osservatore a focalizzare lo sguardo sul soggetto permettendogli di cogliere il messaggio con immediatezza. Il modo personale di dare a vedere, la cura della composizione e la stampa professionale vestono il messaggio della forma autoriale.

Massimo Norbiato (Padova, 1951) comincia a fotografare giovanissimo percorrendo tutte le tappe della tecnica analogica, fino allo sviluppo e alla stampa in proprio in camera oscura. Dal 2007 fotografa in digitale.
Dal 2010 collabora con il Fotoclub Padova per la promozione della fotografia come strumento espressivo e culturale tenendo lezioni e corsi (“La fotografia” e “Fotografia e verità” presso la Scuola Media “Don Lorenzo Milani” di Vigonza; Corsi base di fotografia presso la sede del Fotoclub Padova).
Ha all’attivo due mostre personali (“I colori del Veneto” presso la Galleria al Montirone di Abano ed il Caffè Pedrocci di Padova) e diverse collettive (“Europeade”; “Bassano Fotografia”; “Padova Photo-Graphia TIME LINE”; “photo open up DIALOGHI E CONFLITTI”).
Non ama i concorsi fotografici, pur riconoscendone le valenze positive e nonostante alcuni successi (1° classificato a “Padova fiorisce 2011”; 2° classificato “Maratona fotografica di Padova 2017) pensa, come Béla Bartók, che “Competitions are for horses, not artists”. Considera le proprie fotografie non opere d’arte, ma parole con le quali costruire un discorso, illustrare un’idea, stimolare una riflessione.
Sue fotografie compaiono in diverse pubblicazioni a stampa (“Padova dell’arte… l’anima” libro per il cinquantenario del Fotoclub Padova; “Il realismo della luce”, “Percezioni”, “La trasparenza dell’ombra” libri di poesie di Giovanni Sato).
La passione per la fotografia porta ad approfondirne lo studio e, oggi, a farne oggetto di conferenze (“Passione fotografia”, “Pittura e Fotografia arti a confronto”, “Storia della bruttezza” a Palazzo Zacco; “Fotografia contemporanea” al Fotoclub Padova).

Informazioni:
Orario: 9:30 – 12:30 | 15 – 18
dal martedì alla domenica, chiuso i lunedì non festivi, il 24/12 e 31/12 pomeriggio, Natale, Santo Stefano, 1 gennaio 2022; ingresso libero.
Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche
U.O.C. Mostre, Manifestazioni e Spettacoli
cultura@comune.padova.it

PADOVA. “Beethoven: integrale delle sonate per pianoforte”, la rassegna musicale alla Sala dei Giganti

  • Sabato 8 e domenica 9 gennaio

Per l’edizione 2021/22 gli Amici della Musica di Padova hanno scelto di affidare l’integrale delle 32 sonate per pianoforte di Ludwig van Beethoven al pianista padovano Alessandro Cesaro, che è oggi nella sua piena maturità artistica.
Beethoven occupa un posto particolare nel repertorio di Alessandro Cesaro, che ha eseguito il ciclo completo nel 2010/11 e prima ancora nel 2001 sugli strumenti storici della Fondazione Centanin di Arquà Petrarca.

In programma 10 appuntamenti da ottobre 2021 a marzo 2022.

Prossimi appuntamenti in programma
Inizio concerti:
ore 11 (con.certi della domenica)
Dove:
Sala dei Giganti - Palazzo Liviano.
9 gennaio 2022, ore 11
Alessandro Cesaro, pianoforte
Programma: Ludwig van Beethoven - Sonata n. 18 op. 31 n. 3; Sonata n. 27 op. 90; Sonata n. 23 op. 57 “Appassionata”

PADOVA. Legumi che passione

  • Domenica 9 gennaio

La manifestazione Legumi che Passione, organizzata da Veneto a Tavola e promossa dal Comune di Padova, si terrà nel meraviglioso scenario di Prato della Valle, domenica 9 gennaio 2022. Sarà allestita la grande mostra “LEGUMI D’ITALIA”, con oltre 500 varietà di legumi di ogni territorio italiano, tra cui tutti i Presidi Slow Food ed alcuni ecotipi antichi e rari, ognuno con la relativa scheda descrittiva, per conoscerli ed apprezzarli al meglio.

La mostra mercato ospiterà espositori con prodotti alimentari di varie regioni (ognuna anche con i legumi del proprio territorio), prodotti erboristici, salutistici e di artigianato. Il laboratorio gratuito per i bambini “Conoscere i legumi attraverso il gioco” servirà per sensibilizzare piccoli e grandi all’utilizzo di questo alimento così importante per la nostra salute e per l’ambiente. La mattina, presso lo stand di Civiltà Contadina, ci sarà anche lo “Scambio di Semi”, per tutti gli appassionati coltivatori.

I legumi promuovono la biodiversità e riducono l’utilizzo dei pesticidi in agricoltura. Sono poveri di grassi e ricchi di fibre, ottima fonte proteica vegetale, e in abbinamento ai cereali raggiungono una composizione di aminoacidi essenziali paragonabili a quelli della carne. Costano poco, sono molto nutrienti e facilmente conservabili: consumiamone di più.

CITTADELLA. Il magico Natale

  • Domenica 9 gennaio

FINO AL 9 GENNAIO 2022:

MOSTRA DEI PRESEPI
Esposizione di Presepi Artigianali creati da appassionati e dagli alunni delle scuole.
Presso la Chiesa del Torresino – Porta Padova.
Orari: Domenica e 6 gennaio 10-12 e 15:30–18:30 / Sabati e Capodanno 15:30 - 18:30
Info Pro Cittadella: Tel. 0495970627

FINO AL 9 GENNAIO 2022:

IL MAGICO NATALE A CITTADELLA
- Luci, animazioni, concerti natalizi, divertimento, leccornie e tanta magica atmosfera natalizia in tutto il centro storico
- Il 4-5-6 gennaio: Mercatino con oggetti fatti a mano dalle 9:30 alle 19 in Piazza Pierobon
- Il 6 gennaio: Intrattenimento dei bambini con la magia delle bolle, il truccabimbi dalle 15 alle 19 al Villaggio del Natale
- Il 6 gennaio: La Befana sarà per le vie del Centro dalle ore 17:30. Consegnerà a tutti i bambini le calzine, ci saranno tanti dolcetti o tanto carbone?
- Pista di pattinaggio su ghiaccio in Piazza Pierobon: Fino al 9 gennaio 2022: lun-dom 10-24, 25 dic e 1 gen 15-24.
Dal 10 gennaio 2022: lun – giov 15-20, ven 15-24, sab 10-24, dom 10-22. 8 dicembre: 10-22
- Giostra del Trenino per bambini in Piazza Pierobon.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter