Eventi
Tempo libero

Cosa fare a Padova e provincia nel weekend: gli eventi di sabato 30 e domenica 31 ottobre 2021

Ecco una selezione di appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo.

Cosa fare a Padova e provincia nel weekend: gli eventi di sabato 30 e domenica 31 ottobre 2021
Eventi Padova, 29 Ottobre 2021 ore 07:24

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo a Padova e provincia. Ecco i nostri consigli per sabato 23 e domenica 24 ottobre 2021.

Cosa fare a Padova e provincia nel weekend

PADOVA. La Prima della stagione lirica  2021

  • Domenica 31 ottobre

L’autunno musicale del Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Padova riparte con l’allestimento del Don Pasquale di Gaetano Donizetti, una coproduzione delle quattro città Padova, Treviso, Bassano e Rovigo.

La stagione del Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Padova che accompagnerà gli spettatori verso la totale ripresa delle attività culturali con la presenza in teatro al 100% si aprirà il 31 ottobre 2021, alle ore 16, con il Don Pasquale, l’ultima opera buffa di Gaetano Donizetti, diretta da Ferdinando Sulla, con la regia di Giuseppe Emiliani e scene e scenografia virtuale di Federico Cautero per 4DODO.

Interpreti principali il basso Roberto Scandiuzzi nel ruolo del protagonista Don Pasquale che “terrà a battesimo“ i giovani vincitori del XLIX Concorso Lirico Internazionale Toti dal Monte ai quali saranno affidati i ruoli del Dottor Malatesta (Pierpaolo Martella), Ernesto (Pietro Adaini) e Norina (Rosalia Cid Tarrio). Completa il cast Antonio Feltracco (un notaro), l’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta e sul palco il Coro Iris Ensemble preparato da Marina Malavasi.

Il regista Giuseppe Emiliani nel suo allestimento sceglie di far rivivere la celebre vicenda negli “anni ruggenti” del Novecento, mettendo in evidenza quei caratteri di spensieratezza, bellezza ed edonismo che il cinismo dei personaggi e la vivacità della musica sembrano evocare.

BIGLIETTI DON PASQUALE

Platea, palco pepiano, palco primo ordine balconata: intero € 75; ridotto* € 70; ridotto (under 25) € 60

Platea, palco pepiano, palco primo ordine no balconata: intero € 70; ridotto* € 65; ridotto (under 25) € 57

Palco secondo ordine balconata: intero € 65; ridotto* € 60; ridotto (under 25) € 50

Palco secondo ordine no balconata: intero € 60; ridotto* € 55; ridotto (under 25) € 47

Galleria: intero € 35; ridotto* € 30; ridotto (under 25) € 20

*(applicati a gruppi superiori a 25 persone, dipendenti del Comune di Padova previa esibizione del badge elettronico e con diritto di acquisto di n. 2 posti per dipendente)

Per informazioni:

Biglietteria Teatro Verdi: tel. 049/87770213; www.teatrostabiledelveneto.it; orari: da lunedì a sabato dalle ore 15.00 alle ore 19.00.

PADOVA. I love LEGO

  • Sabato 30 e domenica 31 ottobre

Dal 14 settembre 2021 fino al 31 dicembre 2021, al Centro Culturale Altinate | San Gaetano di Padova è allestita la mostra I LOVE LEGO. Pensata per sognare, divertirsi e riscoprire il proprio lato ludico e creativo scrutando tra i dettagli di interi mondi in miniatura, la mostra propone numerosi scenari interamente realizzati con mattoncini LEGO® che andranno a comporre vere e proprie opere di architettura e ingegneria: dalla città contemporanea ideale alle avventure leggendarie dei pirati, dai paesaggi medievali agli splendori dell’Antica Roma, ricostruiti e minuziosamente progettati coi moduli più famosi al mondo.

Milioni di mattoncini ma non solo. Infatti, a far da cornice ai minimondi Lego e “invadendo” gli stessi diorami, ci saranno le simpaticissime vignette comiche ideate da Legolize (pagina umoristica che crea installazioni utilizzando proprio i LEGO) che accompagneranno i visitatori a dimostrare quanto dei semplici mattoncini siano entrati - anche per un solo momento - a far parte della vita di ciascuno e siano in grado di “creare arte a 360°”.

Fondata da tre ragazzi - Mattia Marangon, Samuele Rovituso e Pietro Alcaro - la pagina Legolize è nata nel 2016 e attualmente conta più di mezzo milione di fan su Instagram e altrettanti su Facebook.

Inoltre, lungo il percorso di mostra saranno presenti anche gli oli ispirati a grandi capolavori della storia dell’arte reinterpretati e trasformati in “uomini lego” dall’artista contemporaneo Stefano Bolcato: unendo la sua passione per i LEGO e la sua arte - attraverso una tecnica pittorica ad olio - crea forme di assemblaggio ispirate in particolare modo dal “magnetismo” dei ritratti rinascimentali.

Informazioni

Orario apertura: dal lunedì al venerdì ore 14.30 – 19.30 Sabato, Domenica e festivi ore10.00 – 19.30 (ultimo ingresso 45 minuti prima)
Gli orari e i giorni di apertura seguono le disposizioni governative in merito alle misure di contenimento Covid19
www.altinatesangaetano.it
www.arthemisia.it
info@arthemisia.it

Biglietti

Intero € 12,00; Ridotto € 10,00; Ridotto Speciale € 5,00

PADOVA. Tuttinifiera

  • Sabato 30 e domenica 31 ottobre

Tanta voglia di leggerezza e distrazione. Con questo spirito ritorna alla Fiera di Padova Tuttinfiera, l’evento dedicato al tempo libero nelle diverse accezioni: manifestazione fieristica che la Regione Veneto ha da poco promosso a evento di rilevanza nazionale. Tre giorni di prodotti utili e curiosi e di spettacoli in sette padiglioni zeppi di proposte per uno svago divertente e gioioso, significano un grande ritorno dopo la pausa pandemica del 2020, da sabato 30 ottobre a lunedì 1 novembre, ma soprattutto segnano la riconferma del numero di espositori pre Covid.

Tra le novità della 37^ edizione, oltre alla presenza di tanti espositori che per la prima volta si affacciano alla manifestazione, c’è l’affidamento della gestione dell’evento a una segreteria organizzativa per la prima volta esterna alla Fiera di Padova, la società padovana Nef (Nord Est Fair) che da anni organizza prestigiose fiere d’arte e di antiquariato a Genova, Modena, Padova, Parma e Vicenza, Bari e  Forlì, e che da sempre all’interno di Tuttinfiera gestisce la sezione Portobello Vintage Market. E nei giorni di fiera, dalle 8,30 alle 12,30 sarà attivo un punto tamponi rapidi davanti al padiglione 2 (lungo via Tommaseo) con un medico e 3 infermieri.

In 7 padiglioni si raccontano alcune delle passioni del nostro tempo attraverso prodotti e iniziative. Eventi musicali, culturali e sportivi arricchiranno un’offerta espositiva densa di suggestioni e novità provenienti da aziende di tutta Italia e prodotti di tutto il mondo. Molti i macro settori dell’offerta merceologica: American Dream con l’intero padiglione 8 disponibile per far vivere al pubblico il mito dell’America classica, fatto di atmosfere texane, juke box, hot dog, abbigliamento country, musica, balli e tante auto, moto e fuoristrada; Discipline sportive con la presenza di associazioni venete che sul palco della galleria 78, oltre che nei propri spazi, effettueranno dimostrazioni spettacolari con balli ed esercizi ginnici, dando la possibilità al pubblico di partecipare alle lezioni gratuite; Portobello Vintage Market al padiglione 5 con una grande esposizione di modernariato italiano; sempre al padiglione 5 anche una sezione dedicata alla memoria dei due conflitti mondiali che hanno interessato l’Italia, con rare uniformi, armi e accessori dell’epoca; l’area Shopping comprensiva di articoli per la bellezza e la cura del corpo, alimentazione regionale e nazionale (pronta o preparata all’istante, con attenzione a chi ha problemi alimentari), cibi biologici, ma anche elettrodomestici, vasche, sistemi di depurazione acqua, artigianato, bijoux, abbigliamento; Dischi, fumetti e Cosplayer al padiglione 4 proporranno raccolte (inclusi dvd, videocassette, abiti e gadget) che negli anni diventano sempre più preziose, ma anche spettacoli, concorsi, incontri con youtuber e autori di giochi, sfilate e gare di Cosplayer; Collezionismo, Giochi e Modellismo al padiglione 3 dove associazioni e appassionati allestiscono piste e grandi plastici in cui sono in funzione mezzi e costruzioni e sarà possibile giocare e acquistare giochi e giocattoli; al padiglione 7 Benessere psico- fisico e Avviamento allo sport con moto elettriche, associazioni e aziende a disposizione per massaggi, discipline olistiche e spirituali, creme per viso e corpo e diverse Onlus (da quelle per i  cani guida alle associazioni contro le barriere architettoniche ecc.); Elettronica amatoriale al padiglione 1 con le proposte che si rivelano utili quando è il momento di rinnovare, ma anche ripristinare o costruire in casa impianti o strumentazioni elettroniche.

E poi spettacoli e attrazioni: concerti, balli, concorsi di Pin Up, Burlesque, customizzazione di moto e un grande raduno di auto americane; gare di Wrestling italiano sul ring; dimostrazioni sportive, ginnastica e danze ritmiche sul palco; concorso di Cosplayer e incontri con autori di giochi da tavola e youtuber; karaoke; sfilata di auto e modelle con concorso di Miss; workshop e laboratori per bambini e adulti. Tutto questo e molto altro con orario continuato 9 – 20 i primi due giorni e 9 – 18 il lunedì festivo.

Biglietti

Gli ingressi sono 2 con 4 casse ciascuno: al padiglione 7 di via Tommaseo e all’8 con accesso dal parcheggio posteriore alla Fiera. Oltre ai controlli di temperatura e Green Pass, le nuove disposizioni di legge impongono di compilare il modulo di registrazione: si consiglia di stamparlo dal sito www.tuttinfiera.it (cliccando su BIGLIETTI DATE ORARI) portandolo con sé, altrimenti andrà compilato sul posto. La prevendita online evita la coda agli ingressi e fa risparmiare 2 euro di biglietto. Alle casse e anche online dal 30 ottobre all’1 novembre il biglietto costerà infatti 10 euro. I dettagli sul sito di Tuttinfiera cliccando Visitatori – Info e biglietti. Le riduzioni di legge (età tra i 13 e i 17 anni, over 65 e studenti universitari) e quelle dei coupon, prevedono 7 euro in cassa. Ingresso gratis fino ai 12 anni e per invalidità oltre l’80% (incluso accompagnatore).

Alla presentazione il direttore generale della Fiera di Padova Luca Veronesi ha ricordato la grande adesione di espositori sia per Auto e Moto d’epoca sia per Tuttinfiera dicendo che Fiera di Padova (in partnership con Nef) mantiene il marchio Tuttinfiera. Antonio Bressa assessore Attività produttive e Commercio del Comune di Padova ha parlato del ruolo da protagonista della Fiera all’interno della vita cittadina e del forte impegno dei soci, “Orgogliosi di farla ripartire dopo il fermo”. La sicurezza per visitatori ed espositori è stata segnalata da Nicola Rossi - segreteria organizzativa Nef, mentre Angelo Trifiletti vicepresidente nazionale AICS, ha rammentato la presenza a Tuttinfiera di questa associazione sportiva fin dalle prime edizioni. In collegamento video Micke PERSELLO - agenzia Terre di Moto (Ud) e Dino BIANCHIN - Tana del Nerd Official - Rosà (Vi), hanno presentato le caratteristiche degli eventi da loro organizzati in Fiera: American Dream e Padova Comix.

LUVIGLIANO DI TORREGLIA. Halloween a Villa dei Vescovi

  • Sabato 30 e domenica 31 ottobre

In occasione della festa più spaventosa dell’anno, il FAI - Fondo per l’Ambiente Italiano propone Curiosità e misteri. Frankenstein sui Colli Euganei, due giorni all’insegna del mistero a Villa dei Vescovi. Sabato e domenica Villa dei Vescovi accoglie famiglie e bimbi per una visita molto speciale: lungo il percorso di una delle più belle ville del Cinquecento, che domina il paesaggio dei Colli Euganei, si susseguiranno animazioni e momenti teatrali incentrati sulla figura di Frankenstein, il mostro che più di ogni altro personaggio letterario è entrato nell’immaginario collettivo grazie all’omonimo romanzo di Mary Shelley.
Orari sabato 30 ottobre: dalle 17 alle 22, le visite si susseguiranno ogni 30 minuti.
Orari domenica 31 ottobre: dalle 10 alle 18, le visite si susseguiranno ogni 30 minuti.

Ingresso: Iscritti FAI € 5; Residenti € 5; Ridotto (6-18 anni) € 8; studenti € 7; Bambini (4-6 anni) € 4;
Con il Patrocinio della Provincia di Padova e il Comune di Torreglia.

ESTE. Brividi di Halloween

  • Domenica 31 ottobre

Per i più piccini e le loro famiglie, domenica 31 ottobre dalle ore 15.00, Piazza Maggiore si trasformerà nel parco "Brividi di Halloween". Tra allestimenti a tema, palloncini, pop corn e zucchero filato, ci sarà lo spazio per giocare con i giochi giganti, cimentarsi in giochi di magia e giochi circensi, creare brividosi personaggi e maschere spaventose, sperimentare con le bolle di sapone, ballare con la baby dance, mettersi alla prova con il quizzone, ammirare equilibristi e giocolieri e molto altro. In caso di maltempo tutte le attività si terranno all'interno del Chiostro San Francesco. Alle ore 18.00, presso il Teatro dei Filodrammatici andrà in scena lo spettacolo teatrale per bambini "Strega Pancrazia e la pozione puzzolente". L'ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti. Non è prevista la prenotazione.

ESTE. Brividi di Halloween

  • Domenica 31 ottobre

Per i giovani e gli adulti invece è in programma l'Escape Tower "L'Ultima anima" in collaborazione con Great Escape. Appuntamento il 30/31 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 20.30 presso la Torre del Soccorso del Castello Carrarese.  Un mistero avvolge la Torre, si sentono urla disperate... cosa starà succedendo? Per scoprirlo è necessario entrare risolvere tutti gli enigmi e i rompicapo entro 60 minuti. L'ingresso è gratuito con verifica del green pass e uso obbligatorio della mascherina. La partecipazione è consentita a partire dai 10 anni e i minorenni devono essere accompagnati La squadra potrà essere composta da minimo 4 a massimo 10 partecipanti. E' necessaria la prenotazione online sul sito www.greatescape.it.

NOVENTA PADOVANA. Festival del Folpo

  • Sabato 30 e domenica 31 ottobre

La Sagra del Folpo, per il secondo anno consecutivo, si trasforma nel Festival del Folpo. I tempi non sono ancora maturi per tornare a organizzare un evento importante come quello della Sagra del Folpo e si è deciso quindi di annullare anche l’edizione 2021, sperando nel 2022. La Confraternita del Folpo però non ha voluto rinunciare nemmeno quest’anno all’atmosfera di festa e di convivialità che la Sagra del Folpo porta con sé da tanti, tantissimi anni. Visto il successo del Festival del Folpo dello scorso anno, la Confraternita si è messa d’impegno insieme all’amministrazione comunale per replicare quello che vuole diventare un appuntamento ricorrente e parallelo alle future edizioni della Sagra del Folpo.

Il Festival si svolgerà dal 16 ottobre al 14 novembre con eventi dedicati ma soprattutto con una rassegna enogastronomica dal titolo “Aggiungi un folpo a tavola”. I locali partecipanti proporranno un piatto a base di folpo per soddisfare la voglia di folpetti che viene ai padovani in questo periodo. I locali aderenti sono i seguenti: Boccadoro, Bontà Nascoste (Ponte di Brenta), Ca’ Novena, Al Cancelletto (Camin), Cantina Italiana & Bistro, Fuori di Zucca, Il giardino di Mimì, Maretollo (S. Vito), Da Marziano, Melograno, Must, Nonna Pina, Opificio, Plaza de Toros. In tutti i locali potrai abbinare il piatto del folpo alla birra Biova, un progetto di economia circolare che trasforma il pane invenduto in birra artigianale.