Eventi
Tempo libero

Cosa fare a Padova e provincia nel weekend: gli eventi di sabato 22 e domenica 23 ottobre 2022

Ecco una selezione di appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo.

Cosa fare a Padova e provincia nel weekend: gli eventi di sabato 22 e domenica 23 ottobre 2022
Eventi Padova, 21 Ottobre 2022 ore 08:36

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo a Padova e provincia. Ecco i nostri consigli per sabato 22 e domenica 23 ottobre 2022.

Cosa fare a Padova e provincia nel weekend

PADOVA. Giornata delle ville venete

  • Sabato 22 e domenica 23 ottobre

Il progetto "Giornata delle Ville Venete" la 1° edizione il 22 e 23 ottobre. Un lungo weekend per scoprire e Vivere le Ville Venete

Il primo evento Nazionale interamente dedicato alle Ville Venete per raccontare la Civiltà in Villa attraverso delle esperienze: visite, degustazioni, laboratori, reading, performance, convegni e incontri esclusivi.

I contenuti aggregati e unici del progetto sono le esperienze stesse proposte dalle Ville Venete, aperte ai visitatori per un giorno o per l’intero week-end, che si racconteranno in modo esclusivo promuovendo la propria storia, arte, identità attraverso vere e proprie attività esperienziali. Centinaia di attività per scoprire la storia, l’arte, la natura, l’agricoltura e l’identità̀ della Villa Veneta di Oggi e di Ieri.
Il periodo proposto mette in luce i colori e l’atmosfera creata dalla natura, il foliage dei Parchi delle Ville. Le esperienze delle Ville saranno rivolte a diversi target e ripartite nelle seguenti tematiche: heritage, green, family, food e dreem.

HERITAGE: le attività̀ tradizionali e conosciute di una villa veneta proposte in modo esclusivo; una visita guidata con il proprietario, una rievocazione in costume, un racconto approfondito con aneddoti della famiglia proprietaria.
FAMILY: attività̀ dedicate alle famiglie e ai bambini: laboratori, cacce al tesoro, attività̀ di artigianato, visite speciali per i kids.
GREEN: attività̀ organizzate in outdoor e/o con tematiche sostenibili: una visita al parco con guida specializzata, un pic-nic autunnale, uno shooting fotografico e altro.
FOOD: attività̀ che prevedono una parte enogastronomica, sia visite che degustazioni di prodotti agricoli, visite alle vigne, pranzi, cene, brunch e merende dedicati ai prodotti d’eccellenza delle Ville Venete.
DREAM: Soggiorni da sogno per vivere un’esperienza completa ed immersiva in un’esclusiva Villa Veneta.
Perché un intero weekend dedicato alle Ville Venete?
Promuovere la specificità̀ e la Civiltà̀ delle Ville Venete: unica e incommensurabile, ricca di storia e non assimilabile ad altre realtà̀.
Aggregare in un’unica giornata le molteplici esperienze tematiche che si possono fare nelle Ville Venete
Sottolineare ciò che è la Villa Veneta «Ora», nel presente, con tutti i servizi trasversali che propone al visitatore odierno.
Utilizzare la Villa Veneta e le esperienze che offre per recuperare il proprio benessere attraverso la bellezza in modo conviviale.
Visitare in modo esclusivo alcune Ville Venete accompagnati dai loro proprietari.
Aumentare l’afflusso turistico nazionale e di prossimità in bassa stagione
Condividere le Ville Venete non solo dal punto di vista promozionale e di conoscenza nei confronti dei visitatori ma anche dal punto di vista imprenditoriale nei confronti dei proprietari di Ville Venete.
Il programma
La prima edizione si svolgerà sabato 22 ottobre e domenica 23 ottobre 2022 in tutte le Ville aderenti delle Regioni Veneto e Friuli-Venezia Giulia.
Durante l’intero weekend verranno proposte dalle Ville aderenti al progetto: visite guidate, reading, spettacoli teatrali, degustazioni di prodotti, passeggiate green, attività di yoga, laboratori sull’affresco e alcune aperture straordinarie ed esclusive in luoghi che solitamente non sono aperti ai visitatori, e molto altro ancora.

Sabato 22 ottobre un ulteriore evento si aggiunge alle molteplici esperienze proposte dalle Ville, trattasi di uno speciale Convegno intitolato Ville Venete orizzonti Oltre i confini programmato al Castello di San Salvatore – Susegana (TV), sede dell’Associazione per le Ville Venete.
Parlare di Ville Venete Oltre i Confini, geografici, culturali, sociali, ambientali è un modo per tornare a dare centralità alla nostra Casa Viva attraverso le persone che la abitano e se ne prendono cura in modo olistico e trasversale. SCOPRI DI PIU

Le ville
Castello del Catajo
Ca' Marcello
Villa Emo Capodilista detta La Montecchia
Villa da Ponte - Vergerio
Casa Dalla Francesca
Fai - Villa dei Vescovi
Parco Frassanelle e Villa Papafava
Villa Widmann Borletti
Villa Malipiero Gosetti detta Villa Alice
Villa La Bolzonella
Villa Dolfin dal Martello detta La Mincana
Villa Gussoni Abate Barbieri Verson
Villa Petrobelli
Villa Contarini
Castello di Monselice
Villa Contarini degli Scrigni detta "Vigna Contarena"

TORREGLIA. Festa della zucca

  • Domenica 23 ottobre

Torna uno dei gli eventi più caratteristici dell'autunno a Villa dei Vescovi: la festa della zucca e dei frutti antichi.

Produttori di zucca e di frutti antichi, confetture, composte e mostarde, di miele, vino e olio saranno i protagonisti di un mercato tipico, organizzato in collaborazione con Strada del Vino dei Colli Euganei e la condotta Slow Food Colli Euganei e bassa padovana.

L'appuntamento è per domenica 23 ottobre, dalle 10 alle 17 con ingresso gratuito al solo mercato, nella zona coperta del sottoportico della corte all'italiana della Villa.

Durante la giornata saranno in programma visite guidate a orario fisso (11, 12, 15 e 16) e una speciale caccia al tesoro per bambini. Durante le visite guidate sarà possibile scoprire l'anima agricola e produttiva della Villa, tra vigneto, marascheto e frutteto antico.

Il Bistrot interno alla Villa proporrà un menù, a tema con i prodotti degli espositori presenti al mercato.
Ingresso gratuito al solo mercatino.

Orari
Dalle 10 alle 17, ultimo ingresso alle 16.
Visite guidate alle 11, 12, 15 e 16.

Biglietti
Se ti iscrivi al FAI in loco o rinnovi il giorno dell’evento entri gratuitamente e ti rimborsiamo il biglietto di ingresso alla Villa anche con visita guidata.

Ingresso al solo mercato in corte: gratuito

Ingresso al solo Parco
Iscritti FAI: gratuito
Intero: 5 euro
Ridotto 6-18 anni: 3 euro
Studenti 19-25 anni: 3 euro
Famiglia (2 adulti e figli 6-18 anni):  15 euro
Ridotto 0-5 anni: gratuito
Residenti (Comune di Torreglia): gratuito

Visite in autonomia alla Villa e al Parco
Iscritti FAI: gratuito
Intero: 11 euro
Ridotto 6-18 anni: 5 euro
Studenti 19-25 anni: 6 euro
Famiglia (2 adulti e figli 6-18 anni): 27 euro
Ridotto 0-5 anni: gratuito
Residenti (Comune di Torreglia): gratuito

Visite guidate ad orario fisso
Iscritti FAI: 6 euro
Intero: 20 euro
Ridotto 6-18 anni: 10 euro
Studenti 19-25 anni: 10 euro
Famiglia (2 adulti e figli 6-18 anni): 50 euro
Ridotto 0-5 anni: gratuito
Residenti (Comune di Torreglia): 6 euro

PADOVA. Visita guidata "La Padova ebraica e la sinagoga"

  • Domenica 23 ottobre

Il tour inizierà a partire dal ghetto: tra queste strette e anguste vie si racconta una storia antichissima, quella dell’insediamento ebraico in città, della sua storia commerciale, sociale, culturale e religiosa. La zona era chiusa da quattro porte; su una di esse campeggiava un’iscrizione in latino e in ebraico in cui si proibiva agli ebrei come ai cristiani di attraversare le porte del Ghetto durante la notte.

Visita guidata: "La Padova ebraica e la sua Sinagoga" il 23 ottobre 2022
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: https://eventi.venetosegreto.com/evento/la-padova-ebraica-e-la-sua-sinagoga/.

PADOVA. Visita guidata al palazzo della Ragione

  • Sabato 22 ottobre

Palazzo della Ragione - Il famoso Salone, centro nevralgico commerciale cittadino, si apre al nostro sguardo con un grandioso ciclo di affreschi a soggetto astrologico-astronomico di enorme bellezza ed affascinante mistero. Il ciclo di affreschi è suddiviso in 333 riquadri, si svolge su tre fasce sovrapposte ed è uno dei rarissimi cicli astrologici medievali giunti fino ai nostri giorni.

APPUNTAMENTO ALLA FONTANA DI PIAZZA DELLE ERBE IL 22 OTTOBRE 2022 ALLE ORE 9.45
Quota di partecipazione: 31,50 euro
La stretta relazione tra le pitture e la funzione del luogo che le ospitava spiega la presenza delle varie figure di animali, a volte fantastici, che costituivano le insegne dei seggi del tribunale, alla cui funzione si collegano anche le allegorie della Giustizia, del Diritto, del Comune in Signoria e gli affreschi raffiguranti il Giudizio di Salomone e la scena di processo. Nel Salone sono conservati la pietra del Vituperio, su cui i debitori insolventi erano obbligati a battere per tre volte le natiche, dopo essersi spogliati (la pratica è all'origine dell'espressione restare in braghe di tela), e il grande cavallo ligneo, restaurato e ridato al suo originale splendore, realizzato da Annibale Capodilista per una giostra e in seguito donato dalla famiglia alla città.

Exterior of Palazzo della Ragione (Padua)
Seguici sui nostri canali