Calcio in lutto

Padova, è morto Puggina patron dell’ultima serie A dei biancoscudati

Con lui in biancorosso anche campioni come Del Piero e Albertini

Padova, è morto Puggina patron dell’ultima serie A dei biancoscudati
Padova, 25 Maggio 2020 ore 09:38

Si è spento a 99 anni l’imprenditore che guidò la squadra veneta dal 1986 al 1994. Con lui l’ultima promozione in Serie A.

Addio a Puggina, fece grande il Padova

Padova piange il suo patron storico: il presidentissimo, come lo ricordano i tifosi. È morto nella notte tra sabato e domenica, a 99 anni, Marino Puggina, presidente della squadra veneta dal 1986 al 1994 e vicepresidente della Lega Calcio fino al 1998. L’imprenditore padovano, noto anche per aver fondato la catena di supermercati Despar Italia, era malato da tempo.

Un Padova ricco di giovani talenti

Il suo Padova lanciò giovani campioni come Demetrio Albertini e Alessandro Del Piero e ottenne l’ultima promozione in Serie A, nel 1994. Nello stesso anno Puggina cedette la società all’attuale sindaco Sergio Giordani mantenendo però la presidenza onoraria fino al 1996.

Il ricordo del sindaco Giordani, compagno di tante sfide sul rettangolo verde

 “Mi vengono in mente tanti ricordi di sport e di lavoro. Lavorare con Puggina per 40 anni mi ha arricchito di esperienza, professionalità e umanità, se ho fatto qualcosa nel calcio è merito suo. E’ una giornata triste, abbiamo perso una grande persona“.

“Siamo tutti indissolubilmente legati a quella stagione, verso la metà degli anni novanta, quando il Padova ha prima a lungo sognato e poi conquistato la serie A. – ha ricordato il Presidente  odierno del Padova Boscolo – Quei successi, quelle grandi emozioni, recano impresso il marchio di Marino Puggina. Per questo e per tutto quello che ha saputo dare a Padova come imprenditore, gli saremo per sempre debitori.”
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità