Idee & Consigli
noleggio a lungo termine

Il mondo del noleggio auto a lungo termine: convenienza, flessibilità e vantaggi pratici

Il mondo del noleggio auto a lungo termine: convenienza, flessibilità e vantaggi pratici
Idee & Consigli 07 Aprile 2022 ore 08:00

Di noleggio auto a lungo termine si parla tantissimo negli ultimi tempi. La cosa non deve sorprendere dato che, da diversi anni a questa parte, è cambiato radicalmente il modo di vivere il rapporto con il mezzo automobilistico. Il possesso è finito in secondo piano e si pensa sempre di più a ottimizzare il tempo, il bene più prezioso in assoluto. Vista l'esigenza in questione, oggettivamente diffusa, sono numerose le persone che, ogni giorno, si approcciano da zero a questo mondo.

Quando lo si chiama in causa è bene rammentare che, a seguito della sottoscrizione del contratto, è possibile usufruire di diversi servizi. Il principale è l'utilizzo dell'auto, ma c'è molto di più. A fronte del pagamento della sopra citata somma mensile, si delega alla società noleggiatrice tutto quello che riguarda le pratiche burocratiche, dall'immatricolazione al post incidente. Nel costo mensile del NLT è compresa anche l'assicurazione. La base è ovviamente la RCA, alla quale si aggiungono coperture accessorie come il furto e incendio. Inoltre, viene demandato alla società noleggiatrice anche il processo di gestione della manutenzione sia ordinaria, sia straordinaria.

Settore letteralmente esploso negli ultimi anni, il noleggio auto a lungo termine è un mondo interessato da innovazioni a dir poco interessanti. Tra queste spicca il focus sulla sostenibilità. Realtà di spicco come Rent4you hanno aumentato notevolmente il numero del loro parco di veicoli elettrici con lo scopo di implementare gli obiettivi dell'Agenda 2030. 

Tornando un attimo alle peculiarità della formula, facciamo presente che non è richiesto reddito minimo, ma che è necessario presentare alla società noleggiatrice documenti attestanti il fatto di riceverne uno. Spetta poi alla singola realtà valutare l'affidabilità creditizia della singola persona, decidendo eventualmente se richiedere un deposito cauzionale.

Un doveroso cenno in merito alle linee guida che regolamentano il noleggio auto a lungo termine riguarda il bollo auto che, oggi come oggi, deve essere pagato dal cliente (in passato, invece, era a carico della società noleggiatrice.

Cosa dire, invece, in merito al chilometraggio? Che nella maggior parte dei casi ci sono dei limiti messi in primo piano dalla società e che possono riguardare l'utilizzo annuale o tutto il tempo di durata del contratto di noleggio. Nel caso in cui si dovesse eccedere, si pagherebbe una maggiorazione compresa tra i 10 e i 20 centesimi al chilometro.

In merito alla durata dei contratti, è bene fare presente che, in media, va dai 24 ai 60 mesi, il che è un grande vantaggio per chi cambia spesso macchina e, in questo modo, ha la possibilità di ammortizzare i costi molto di più rispetto all'acquisto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter