Idee & Consigli

Giornata nazionale dell’igienista dentale 2022

Giornata nazionale dell’igienista dentale 2022
Idee & Consigli 22 Ottobre 2022 ore 07:03

Promuovere l’importanza della salute orale è il primo passo per capire come ottenere una bocca sana e un sorriso bianco e luminoso. Per questo ogni 10 ottobre il nostro Paese celebra la Giornata Nazionale dell’Igienista Dentale, una ricorrenza dedicata proprio alla promozione delle corrette pratiche di igiene orale e alla celebrazione del lavoro svolto dai professionisti e dalle professioniste del settore. 

Perchè, come ben sappiamo, una corretta igiene orale può ridurre notevolmente il rischio di carie e malattie gengivali e mantenere buone abitudini dentali aiuta bambini e adulti a prevenire l'accumulo di batteri, tra le principali cause di molte delle problematiche relative ai disturbi che colpiscono denti e gengive.

Il ruolo prezioso dell'igienista dentale

Oltre a eseguire screening iniziali di salute orale e ad assistere il dentista in varie procedure, l’igienista dentale ha l’importante compito di educare i pazienti alle buone norme di igiene orale per mantenere una bocca sana e denti forti.

Un’educazione promossa anche dalla Giornata Nazionale dell’Igienista Dentale che quest’anno ha dovuto fare i conti con i dati relativi alle pratiche di pulizia dentale e igiene orale pre e post Covid-19. Secondo i dati relativi al periodo del lockdown 2020 condotti da uno studio di Key-Stone in collaborazione con SIdP, dati confermati anche dal convegno “Gengive inForma in tempo di Covid-19” il 26% delle persone ha prestato minore attenzione all'igiene orale durante tutto il periodo della quarantena. 

Questo ha portato ha un peggioramento delle proprie condizioni di salute e alla necessità di affidarsi al proprio dentista di fiducia per urgenze dell’ultimo minuto. Un trend confermato anche dal dott Giorgio Lorello, specialista in innovazione in campo digitale nello Studio Lorello, il quale ha affermato che “La forte riduzione degli accessi negli studi dentistici del 2020 ha causato il rimandare alcune importanti cure, peggiorando così la condizione di salute media della popolazione” da ciò si evince come “La diretta conseguenza di questa procrastinazione è stato l’aumento di estrazioni e cure parodontali".

E per quanto riguarda i dati post lockdown 2021? Sempre grazie alle ricerche di Key-Stone e SIdP possiamo notare un netto recupero della richiesta di prestazioni odontoiatriche soprattutto relative all’igiene orale con particolare riferimento alle prestazioni finalizzate all’estetica e a tutti quei trattamenti dentali cosmetici il cui trend è in continua crescita, come conferma il dott. Giacomo Lorello, fondatore dello Studio Dentistico Lorello di Padova: “In quest’ultimo periodo abbiamo potuto notare come siano aumentate le richieste estetiche, come lo sbiancamento dentale (+24% nel 2018) e l’allineamento dei denti ecc (+130% sul 2018). Segno che c’è voglia di prendersi cura del proprio sorriso e del viso”

L’igiene dentale è legata al benessere psicofisico

Un desiderio comune a molti italiani dunque, che dopo un periodo così difficile come quello relativo alla pandemia da Covid-19, tornano ad occuparsi dell’igiene e della salute del cavo orale con rinnovato ottimismo, mettendo in campo una routine quotidiana supportata dall’imprescindibile supporto periodico dell’igienista dentale e del proprio dentista di fiducia. 

Perché prendersi cura dei propri denti e delle proprie gengive, vuol dire prendersi cura anche del proprio benessere psicofisico poiché le malattie infiammatorie croniche e le problematiche relative a denti e gengive possono indebolire la salute generale di ognuno di noi. La Giornata Nazionale dell’Igienista Dentale è un’ottima occasione per ricordarlo e per mettere correttamente in pratica tutte le buone norme di igiene dentale atte a garantire una salute duratura del nostro cavo orale. 

Seguici sui nostri canali