Anziani e caldo, come affrontare al meglio l’estate

Anziani e caldo, come affrontare al meglio l’estate
Idee & Consigli 16 Luglio 2021 ore 07:54

Con l’arrivo del caldo estivo gli anziani devono cautelarsi, perché le elevate temperature di questi mesi possono causare non pochi problemi. Ci sono dunque alcune linee guida utili e anzi indispensabili da seguire, per poter salvaguardare la salute di una persona in terza età. Ecco perché oggi vedremo insieme i migliori consigli da adottare in estate.

Alcuni accorgimenti da tenere a mente durante l’estate

Per prima cosa si consiglia di fare molta attenzione al cibo e alla dieta, dato che alcuni alimenti in particolare sono da evitare in estate. Si fa riferimento soprattutto ai cibi piccanti, e a quelli che possono appesantire la digestione. In entrambi i casi il corpo aumenta le temperature, da evitare quando fuori fa già molto caldo, soprattutto in età avanzata. Inoltre, è fondamentale idratarsi molto, bevendo tanta acqua e consumando alimenti ricchi di liquidi, di vitamine e di minerali come la frutta e le verdure. Naturalmente in estate bisogna fare sempre molta attenzione al termometro: significa evitare di uscire durante le ore più calde della giornata, che solitamente vengono comprese fra le 11.00 e le 18.00. E se si ha la necessità di uscire per comprare i generi alimentari, in questo caso c’è una soluzione che risolve ogni problema ed evita ogni rischio dovuto al caldo: è infatti possibile ordinare la spesa a domicilio tramite servizi ad hoc, come alcuni supermercati online. Infine, occhio alla conservazione dei farmaci, che in estate a causa del caldo possono deperire con una rapidità maggiore. In tal caso basta semplicemente leggere sulle istruzioni quali sono le temperature di mantenimento, e provvedere.

Altri consigli utili per gli anziani in estate

Il caldo non deve modificare la routine di una persona in terza età, specialmente per quel che riguarda il movimento fisico. L’attività motoria è infatti necessaria per mantenere allenate le articolazioni, i muscoli e zone particolarmente a rischio come il bacino. È importante, come anticipato poco sopra, fare attenzione agli orari: dunque basta semplicemente modificare l’orario della passeggiata quotidiana, se di solito la si fa durante le ore che in estate tendono a diventare roventi. In alternativa è possibile organizzarsi a casa con una cyclette per anziani o un tapis roulant per le passeggiate, e dotato di sostegni laterali. Bisogna fare attenzione anche alle temperature in casa, e qui gioca un ruolo molto importante l’installazione di un condizionatore, se manca all’appello. Chiaramente non bisogna selezionare delle temperature molto basse, perché in quel caso il condizionatore potrebbe diventare deleterio per la salute degli anziani. Inoltre, è possibile abbattere il calore interno della casa chiudendo ad esempio le tapparelle, durante le ore di maggiore calore, quando il sole è alto.