Politica
Lavoro

Crisi Valvitalia Due Carrare, Elisa Venturini (FI): "Realtà da difendere, chiedo aiuto anche alla Regione"

Agli 85 dipendenti attualmente impiegati a Due Carrare è stata posta la scelta di perdere il posto di lavoro o di spostarsi nello stabilimento di Pavia.

Crisi Valvitalia Due Carrare, Elisa Venturini (FI): "Realtà da difendere, chiedo aiuto anche alla Regione"
Politica Padova, 14 Febbraio 2022 ore 16:23

La capogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale era questa mattina, lunedì 14 febbraio 2022, davanti ai cancelli dello stabilimento di Due Carrare della ditta Valvitalia.

Crisi Valvitalia Due Carrare

Elisa Venturini, capogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale era questa mattina, lunedì 14 febbraio 2022, davanti ai cancelli dello stabilimento di Due Carrare della ditta Valvitalia, azienda che sta vivendo una seria crisi aziendale che potrebbe portare alla chiusura della sede di Due Carrare. Agli 85 dipendenti attualmente impiegati a Due Carrare è stata posta la scelta di perdere il posto di lavoro o di spostarsi nello stabilimento di Pavia.

“Una situazione grave come questa non può non avere il coinvolgimento delle istituzioni – ha detto Elisa Venturini – Qui siamo di fronte ad una vicenda che coinvolge 85 famiglie e che impatta su un territorio, verso il quale le aziende hanno anche delle responsabilità sociali. E’ necessario sedersi attorno ad un tavolo e cercare le soluzioni. Per questo ho già inviato una lettera all’assessore Regionale al Lavoro, Elena Donazzan, a cui chiedo di avviare il Tavolo dell’Unità di Crisi affinché sia avviata ogni possibile iniziativa per scongiurare la chiusura dell’attività produttiva presso lo stabilimento di Due Carrare.

Inoltre chiedo eventualmente di farsi parte attiva, se ci fosse la necessità, verso il Ministero dello Sviluppo Economico per sostenere una auspicata mediazione per la risoluzione della crisi, invitando la proprietà a predisporre un nuovo piano industriale salvaguardando la prosecuzione della produzione nello stabilimento di Due Carrare.

Proprio perché ritengo che queste battaglie abbiano bisogno del maggior sostegno possibile, ho anche presentato una mozione in Consiglio Regionale per coinvolgere l'intero Consiglio per esprimere vicinanza ai lavoratori e alle lavoratrici che chiedono un intervento celere per scongiurare la chiusura dello stabilimento di Due Carrare”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter