Economia
Dati Istat

Export manifatturiero padovano, nel 1° trimestre 2022 +20,2%: sfiorati i 3 miliardi di euro

Un 18,4% in più si registra nelle esportazioni verso i Paesi dell’Unione Europea post Brexit, mentre + 22,8% è l’incremento segnalato per i Paesi extra europei

Export manifatturiero padovano, nel 1° trimestre 2022 +20,2%: sfiorati i 3 miliardi di euro
Economia Padova, 18 Luglio 2022 ore 15:59

Le esportazioni manifatturiere hanno registrato una crescita in valore pari a +20% rispetto allo stesso trimestre del 2021.

Export manifatturiero padovano, nel 1° trimestre 2022 +20,2%: sfiorati i 3 miliardi di euro

A Padova, nel primo trimestre del 2022, le esportazioni manifatturiere hanno registrato una crescita in valore pari a +20% rispetto allo stesso trimestre del 2021, sfiorando i 3 miliardi di euro. Un 18,4% in più si registra nelle esportazioni verso i Paesi dell’Unione Europea post Brexit, mentre + 22,8% è l’incremento segnalato per i Paesi extra europei.

E’ quanto emerge dall’elaborazione dei dati Istat, realizzato dall’Ufficio Studi di Confartigianato del Veneto. A registrare le migliori performance, nei settori a più alta concentrazione di medie e piccole imprese sono: i prodotti in legno e sughero (+53,7%), gli articoli in pelle (32,5%) e i prodotti tessili (32,2%).

Per quanto riguarda i principali Paesi di destinazione dei prodotti made in Padova, all’interno dell’Unione Europea post Brexit, sono la Germania, la Francia e la Spagna, mentre i Paesi extra europei che scelgono maggiormente la nostra produzione sono Stati Uniti, Regno Unito e Svizzera.

La Germania, dunque, guida la classifica dei Paesi europei con un importo di 419 milioni di Euro esportati ed un incremento di esportazioni del 29.3% rispetto al primo trimestre 2020. Negli Stati Uniti esportiamo per oltre 251 milioni di Euro, registrando un aumento del 37% rispetto al 2020.

“I dati positivi registrati nella provincia di Padova rispecchiano i risultati della nostra regione che si conferma al terzo posto nel ranking nazionale – spiega Gianluca Dall’Aglio, Presidente di Confartigianato Imprese Padova. Si tratta di un risultato rilevante che conferma come le aziende padovane e venete abbiano un posizionamento straordinario sui mercati internazionali, grazie alla qualità dei prodotti e all'offerta di servizi personalizzati per i clienti esteri. L’incremento dell’export conferma la resilienza del nostro sistema produttivo alle crisi, un’inclinazione che deve essere sostenuta anche con misure che favoriscano la crescita di consumi interni”.

Seguici sui nostri canali