L'intervista

Elettra Lamborghini è diventata un fumetto, la graphic novel è “made in Veneto”

Lo sceneggiatore trevigiano Luca Vanzella: "Mi sono ritrovato catapultato in questo mondo di stampe animalier, brillantini, latte di soia e twerk".

Elettra Lamborghini è diventata un fumetto, la graphic novel è “made in Veneto”
Padova, 30 Ottobre 2020 ore 10:06

La regina del twerking Elettra Lamborghini è divenuta un fumetto, grazie a una geniale intuizione tutta veneta: si chiama Elettra Lamborghini e la Dea del Ritmo ed è disponibile dal 29 ottobre in libreria, su Amazon e nella grande distribuzione.

Elettra Lamborghini, il fumetto veneto

Hanno trasformato Elettra Lamborghini, la regina del twerking in un fumetto, rendendo la diva pop in una sorta di supereroina dotata di poteri straordinari che, ovviamente, riguardano anche la sua ormai arcinota capacità di distinguersi nel twerking.

Il progetto della graphic novel Elettra Lamborghini e la Dea del Ritmo (già disponibile in libreria e su Amazon da ieri, giovedì 29 ottobre 2020) è interamente “made in Veneto“, visto che è edito dalla casa editrice padovana BeccoGiallo ed è sceneggiato dal trevigiano Luca Vanzella.

La presentazione

Il fumetto verrà presentato questa domenica, il primo novembre, a Lucca in occasione dell’edizione 2020 di Lucca Comics, questa volta rinominata Lucca Changes, proprio a causa delle norme anti-Covid, che si terrà a porte chiuse e sarà visibile dal pubblico a partire dalle 15.30 in streaming a questo link.

Ecco l’anteprima del fumetto

3 foto Sfoglia la gallery

Lo sceneggiatore Luca Vanzella

L’idea del fumetto è venuta a uno studio di Bologna di nome Ram. Sapendo che il BeccoGiallo aveva un contatto con Elettra hanno deciso di fare questo progetto assieme.

“Lavorare al fumetto è stato qualcosa di inatteso, e mi sono ritrovato da un momento all’altro catapultato in questo mondo di stampe animalier, brillantini, latte di soia e twerk. A me hanno già dato il personaggio in un certo senso, c’era il character design e l’idea generale della direzione la cosa era poi dare vita a tutto questo”, ha spiegato Vanzella.

Un salto in un universo molto diverso dal solito, dunque, ma anche un’esperienza divertente.

“Entrare in un mondo così festoso è stato particolare – ha continuato – La difficoltà è stato trasformare la persona in un personaggio. Spero di essere riuscito a catturare l’energia della vera Elettra. Mi sono ritrovato da un giorno all’altro a vedermi interviste a Elettra e gran video di reggaetton per entrare nel mood ed è stato un po’ straniante come impatto”.

Ad ogni modo il lavoro non è stato per nulla facile. Anche perché proprio una delle “caratteristiche” più evidenti della cantante, che ben viene descritto dal suo stile di ballo, è passata sotto un filtro. Il motivo? Beh il fumetto è comunque dedicato ai giovani.

“Una delle cose più complesse è stato capire quanto mettere del suo principale tratto distintivo – ha proseguito – E’ comunque un fumetto per ragazzi, per cui ci vuole la giusta misura e il giusto tono. Anche perché tra i fan di Elettra ci sono davvero ragazzi giovanissimi”.

 

6 foto Sfoglia la gallery

(Foto tratte dal profilo Instagram di Elettra Lamborghini).

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità