Cultura
Turismo

Cittadella passa il turno per diventare la "migliore destinazione turistica europea 2023"

La città murata, insieme ad altre 400 città, si contenderà il prestigioso titolo durante una seconda fase di selezione che avverrà nel mese di febbraio 2023.

Cittadella passa il turno per diventare la "migliore destinazione turistica europea 2023"
Cultura Cittadella, 17 Novembre 2022 ore 12:26

La candidatura è stata accolta dalla società European Best Destinations di Bruxelles che, dopo averla vagliata, ha confermato che la città murata ha superato la prima selezione.

Cittadella passa il turno per diventare la "migliore destinazione turistica europea 2023"

Cittadella si è candidata al titolo di “migliore destinazione turistica europea” per l'anno 2023". La candidatura, avviata nel mese di luglio 2022, ha superato la prima fase di selezione. Cittadella quindi, insieme ad altre 400 città, si contenderà questo titolo prestigioso durante una seconda fase di selezione che avverrà nel mese di febbraio 2023. La candidatura è stata resa ufficiale solo da pochi giorni all’interno del sito dedicato al turismo più visitato in Europa: https://www.europeanbestdestinations.com/

La candidatura

L'ufficio turistico Iat di Cittadella, gestito da Historia Travel srl, in collaborazione con il Comune di Cittadella, ha candidato la splendida città murata. L'iter di adesione è cominciato nel mese di luglio 2022. La candidatura è stata accolta dalla società European Best Destinations di Bruxelles – Belgio che, dopo averla vagliata, ha confermato che Cittadella ha superato la prima selezione. Questo primo risultato permetterà di partecipare al Concorso Europeo.
Tra 400 destinazioni italiane ed estere, tutte europee, Cittadella quindi è stata selezionata e potrà partecipare alla seconda fase, per ottenere il titolo. Sul piatto però soltanto 20 posti disponibili.

In fase di candidatura l’Ufficio Turistico Iat ha relazionato ampliamente la qualità dell’ offerta Culturale e turistica di Cittadella: l’introduzione della Cittadella Card, con l’apertura al pubblico, oltre alle Mura, di altri quattro luoghi della cultura, Cittadella sembra avere tutte le carte in regola per poter vantare un’offerta culturale valida, amplia, diversificata, alla pari di altre importanti cittadine Europee.

Ora le Mura, fiore all’occhiello della città e simbolo medievale per eccellenza, sono solo il punto di partenza per le visite culturali del nostro centro storico. I turisti possono visitare anche il Museo del Duomo, il Teatro Sociale, il Palazzo Pretorio, l’Oratorio del Salvatore. Cinque luoghi che permettono di percorrere le varie epoche della cittadina, il tutto in uno spazio relativamente a misura d’uomo, dato che tutto è raggiungibile a piedi.

Cittadella punta molto anche sullo sviluppo sostenibile del suo territorio e alla sua unicità, riconosciuta ormai da anni come la città murata più bella e meglio conservata d'Europa. Il punteggio, durante la presentazione alla società belga, è sicuramente cresciuto grazie al valore storico di Cittadella, sancito nel 2020 con i festeggiamenti degli 800 anni di fondazione della città; al valore culturale, sottolineato anche nel 2021 quando è stata nominata dalla Regione Veneto Prima Città Veneta della Cultura; il valore turistico della città, che nel 2023 vanterà il raggiungimento di un altro traguardo importante: quello dei 10 anni dal restauro del completamento totale del Camminamento di Ronda, unico in Europa perchè ellittico, medievale e completamente percorribile dal 2013.

Gli eventi cittadini regalano già fama alla città

Sono stati presentati anche gli eventi di rilevanza nazionale e internazionale che si svolgono ogni anno a Cittadella, per dimostrare che la città è pronta ad accogliere eventi di grande portata. Nonostante la sua fama, la città rimane fortunatamente una tranquilla cittadina di provincia di appena 20 mila abitanti. Cittadella attualmente viene considerata una "nuova destinazione turistica" perchè è una meta culturale ancora poco conosciuta all'interno degli itinerari classici dell'Italia: ancora autentica e particolarmente tipica con il suo spirito locale e la sua dimensione a misura d'uomo. Vanta uno charme medievale che è rimasto ancora preservato, e che oggi è molto ricercato dal mercato turistico nazionale ed internazionale che richiede esperienze autentiche e appaganti. E' la tipica cittadina medievale italiana in cui soggiornare almeno una volta nella vita.

Ultime tappe del concorso, anche on line

Ed ora che la prima selezione è stata superata, resta che affrontare il concorso online, quest’anno alla sua 14esima edizione. Dal 20 gennaio al 10 febbraio 2023 ci sarà un vero e proprio match online in cui tutti i turisti e fan delle 400 destinazioni turistiche prescelte potranno votare con una sola preferenza la città che riterranno la più valida per la vittoria del prestigioso titolo, quello di “EBD” ovvero “European Best Destination 2023”. L’ Ufficio Turistico Iat si sta già preparando alla gara con una campagna pubblicitaria rivolta a tutti: visitatori, cittadini, operatori del settore.
A Cittadella tutti si augurano la vittoria  come degno coronamento di un percorso turistico iniziato ben 10 anni fa, quando nel 2013 ci fu l’inaugurazione del Camminamento di Ronda finalmente completato dopo 20 anni di restauri e ora completamente percorribile.
Nei prossimi mesi quindi lo Iat spiegherà a tutti come votare per sostenere Cittadella.

 L’organizzatore del Concorso: European Best Destination

European Best Destinations è un sito web di viaggi sviluppato per promuovere la cultura e il turismo in Europa. In collaborazione con gli uffici del turismo partecipanti e la rete EDEN promuovono una migliore comprensione della ricchezza, della diversità e della qualità delle destinazioni Europee. Grazie a un'eccellente comunicazione con un pubblico di cittadini, European Best Destinations svolge un ruolo importante nel promuovere l'Europa come destinazione numero uno al mondo. È diventato il punto d'incontro per gli uffici del turismo e per i viaggiatori globali, una porta principale alla scoperta dell'Europa.

Dal 2009 EBD collabora con i principali uffici del turismo in Europa per premiare ed evidenziare le destinazioni più visitate attraverso il proprio sito Web e social network (+6 milioni di visitatori e migliaia di follower su Facebook, Twitter, Pinterest e 90.000.000 di euro di copertura mediatica).
Realizzano le principali competizioni turistiche in Europa e collaborano da 7 anni con EDEN Network (progetto della Commissione UE) per la promozione del turismo sostenibile.

Seguici sui nostri canali