Azienda padovana

Vaccino contro il Covid-19, la lotta al virus parla veneto grazie al Gruppo Stevanato

E' una ditta con il cuore a Padova (ma ramificazioni in tutto il mondo) a produrre i flaconi per trasportare il vaccino anti coronavirus

Vaccino contro il Covid-19, la lotta al virus parla veneto grazie al Gruppo Stevanato
Padova, 19 Novembre 2020 ore 16:51

La battaglia contro il nemico invisibile porterà un segno indelebile del nostro Paese grazie all’impegno di una storica azienda padovana.

La lotta al Covid

C’è chi nega che il virus esista, che semplicemente fa come se nulla fosse. E c’è invece chi dal primo momento si è rimboccato le maniche, ha fatto anche dei sacrifici, e ha continuato a lavorare per contrastare la pandemia. Non senza enormi difficoltà. E se tra qualche mese si potrà tornare (lo speriamo tutti) alla normalità, sarà per il contributo di tutti questi eroi silenziosi. Se tutti noi potremo – appena sarà possibile – vaccinarci contro il Covid sarà anche grazie al Gruppo Stevanato che senza sosta, dalla fine di giugno, ha firmato un accordo per fornire 100 milioni di flaconi di vetro per un massimo di 2 miliardi di dosi di vaccino. Un gruppo famigliare, presente nel mercato da più di 70 anni, che proprio in piena pandemia ha assunto nuovo personale, 300 per essere precisi e che ora si appresta a un aumento della domanda per i flaconi in vetro per i prossimi anni.

Qui il contributo video fornito a BBC World News

L’annuncio della ditta

“Il governo italiano ha formalmente aderito a CEPI (Coalition for Epidemic Preparedness Innovations), contribuendo con un investimento iniziale di 5 milioni di euro a sostegno di CEPI e dello sviluppo di candidati al vaccino COVID-19. La risposta della coalizione al COVID-19 abbraccia l’intero ecosistema che ruota attorno ai vaccini, per garantire che questi possano essere autorizzati e consegnati a livello globale nel modo più rapido ed efficace possibile. Tra queste collaborazioni, quella con Stevanato Group prevede la produzione di 100 milioni di flaconi di vetro di tipo I per conservare e distribuire fino a 2 miliardi di dosi di un futuro vaccino“.

Qui il commento della Vice Ministra degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale d’Italia, Emanuela Claudia Del Re

LEGGI ANCHE:

Vaccino Covid: “Partite in Veneto le prime rilevazioni” | +3753 positivi | Dati 19 novembre 2020

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità