Cronaca
Somministrazione

Vaccinazioni anti Covid: dosi di richiamo a Piove di Sacco e Camposampiero

La seconda dose di vaccino apre così la strada dell’immunizzazione, e dunque della tutela della salute propria e altrui.

Vaccinazioni anti Covid: dosi di richiamo a Piove di Sacco e Camposampiero
Cronaca Piove di Sacco, 21 Gennaio 2021 ore 11:33

Nuova giornata all’insegna delle vaccinazioni di richiamo per il personale sanitario dell'Ulss 6 Euganea.

La seconda dose

E' iniziata martedì 19 gennaio 2021 la somministrazione della seconda dose di vaccino anti-Covid gli ospedali di Schiavonia e Cittadella sono cominciate ufficialmente le somministrazioni di richiamo agli operatori sanitari che hanno già ricevuto la prima vaccinazione anti-Covid in occasione del “V-Day” di fine dicembre. A inaugurare la somministrazione delle dosi di richiamo Alice Soldà, infermiera al Pronto Soccorso del Covid Hospital di Schiavonia, per anagrafe e classe di rischio la prima vaccinata al “V-Day”. Le vaccinazioni di richiamo garantiranno la protezione ai nostri primi 110 operatori – provenienti anche dagli ospedali di Camposampiero e Piove di Sacco, oltre che dalle sedi distrettuali – con un’efficacia del 95% e una durata di circa un anno.

Ieri Piove di Sacco, oggi Camposampiero

Ieri è toccato invece all’ospedale di Piove di Sacco e oggi sarà la volta di quello di Camposampiero. Sempre da oggi prenderanno avvio le vaccinazioni di richiamo per gli ospiti e gli operatori delle case di riposo della provincia, a partire dal Centro Servizi “A. Galvan” di Pontelongo. La seconda dose di vaccino apre così la strada dell’immunizzazione, e dunque della tutela della salute propria e altrui. Una volta immunizzati, gli operatori sanitari continueranno a indossare i dispositivi di protezione di protezione individuale, ma il rischio di contrarre l’infezione sarà per loro quasi del tutto azzerato.

4 foto Sfoglia la gallery