Emergenza Coronavirus

USL Padova: l’onda di piena deve ancora arrivare

Il direttore generale Scibetta, "Siamo pronti al peggio per non farci travolgere".

USL Padova: l’onda di piena deve ancora arrivare
Padova, 19 Marzo 2020 ore 11:32

USL Padova: l’onda di piena deve ancora arrivare.

L’Usl 6 Euganea pronta ad affrontare l’emergenza

“L’onda di piena non è ancora arrivata del tutto, e quindi non possiamo rilassarci neanche un istante. Ci aspettiamo che i numeri possano crescere e ci stiamo preparando per affrontare onda d’urto”.

Lo ha detto ieri, mercoledì 18 marzo, Domenico Scibetta, dg dell’Usl 6 Euganea, in una diretta Facebook per la stampa a proposito dell’emergenza coronavirus.

In provincia di Padova, il bollettino aggiornato alle 11 è di 790 pazienti positivi, di cui 134 ricoverati.

“Dal 21 febbraio a oggi – ha detto Scibetta – la nostra macchina organizzativa non si è mai fermata un istante. I nostri modelli organizzativi si sono rapidamente evoluti rispetto ai numeri, e possiamo prevedere come si svolgerà onda epidemica grazie agli algoritmi. Ci stiamo preparando al peggio perché il peggio non ci travolga e non ci colga impreparati”.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità