Cronaca
Polizia postale

Trovato con migliaia di files pedopornografici: in manette cittadino della Bassa Padovana

L’uomo era titolare di un profilo sui social network attraverso il quale conservava immagini e video (oltre 11mila files) di sfruttamento sessuale di minori.

Trovato con migliaia di files pedopornografici: in manette cittadino della Bassa Padovana
Cronaca Padova, 22 Luglio 2022 ore 14:10

Arrestato un cittadino della Bassa Padovana per detenzione di ingente quantità di materiale pedopornografico.

Trovato con migliaia di files pedopornografici: in manette cittadino della Bassa Padovana

All’esito di un’indagine condotta dalla Polizia Postale di Padova, coordinata dalla Procura Distrettuale di Venezia e avviata su impulso del Centro Nazionale per il Contrasto alla Pedopornografia Online (C.N.C.P.O.) del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni nell’ambito della cooperazione internazionale di polizia, è stato tratto in arresto un cittadino della Bassa Padovana per detenzione di ingente quantità di materiale pedopornografico.

L’attività investigativa, caratterizzata da aspetti tecnici peculiari, ha permesso di identificare l’uomo, titolare di un profilo sui social network attraverso il quale conservava immagini e video di sfruttamento sessuale di minori. Durante la perquisizione informatica eseguita nei suoi confronti, di durata inaspettata, in considerazione del copioso materiale in suo possesso, sono stati rinvenuti oltre 11.000 files ritraenti minori in atteggiamenti sessuali espliciti, che hanno fatto scattare le manette per l’uomo, che è stato tradotto presso la locale Casa Circondariale. Sono in corso ulteriori indagini da parte della Procura Distrettuale, per approfondire la vicenda.

Seguici sui nostri canali