Cronaca
Incidente fatale

Tragico frontale sull'Adriatica: Cadoneghe in lutto per Eugenio Marangon

Il giovane si è scontrato con una cisterna spurgo ed è morto durante il trasporto in ospedale. Tornava a casa dopo un turno di lavoro.

Tragico frontale sull'Adriatica: Cadoneghe in lutto per Eugenio Marangon
Cronaca Monselice, 05 Ottobre 2021 ore 10:30

Tragedia stamattina sull'Adriatica a Monselice. Morto un 28enne di Cadoneghe.

AGGIORNAMENTO: La vittima è Eugenio Marangon, residente a Isola di Torre, che stava tornando a casa dal lavoro dopo un turno come magazziniere. Era molto conosciuto a Cadoneghe, dove si era anche presentato nel 2019 con una lista civica a sostegno del sindaco del Pd, Michele Schiavo.

Tragico frontale sull'Adriatica a Monselice

Tragedia stamattina, lunedì 4 ottobre 2021, sulla SS16 a Monselice. Poco dopo le 7, per cause in corso di accertamento, un 28enne - M.E. - residente a Cadoneghe, che procedeva sull'Adriatica a bordo di una Fiat Panda (con direzione Padova), si è scontrato frontalmente con una cisterna spurgo.

 

L'impatto è stato violentissimo e purtroppo per il giovane non c'è stato nulla da fare: è morto durante i tentativi di rianimazione, mentre lo stavano già trasportando in ospedale. Nell'incidente sono rimasti coinvolti altri tre veicoli, i cui conducenti sono rimasti anch'essi feriti seppur non in modo grave.

Sul posto tre pattuglie della Polstrada di Padova, Vigili del fuoco e personale Anas. La statale è ancora bloccata al momento.

 

11 foto Sfoglia la gallery