Menu
Cerca
Gesto estremo

Tragedia della disperazione a Padova, volo dal sesto piano: morto il figlio del sociologo Acquaviva

E' successo nella serata di venerdì. Inutili i soccorsi arrivati in via Altinate, in pieno centro a Padova.

Tragedia della disperazione a Padova, volo dal sesto piano: morto il figlio del sociologo Acquaviva
Cronaca Padova, 26 Aprile 2021 ore 16:21

Tragedia della disperazione a Padova, morto il figlio del noto sociologo Sabino Acquaviva. Aveva 56 anni, si è lanciato dal sesto piano del palazzo in cui viveva con la madre e la badante della donna.

Tragedia della disperazione a Padova, morto 56enne

Tragedia della disperazione nella serata di venerdì scorso in pieno centro a Padova. A togliersi la vita, lanciandosi dal sesto piano di un palazzo in via Altinate, proprio davanti allo studio della presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati, è stato Francesco Samuele Acquaviva il figlio del noto sociologo Sabino Acquaviva, grande studioso e docente dell’Università di Padova,  scomparso nel dicembre di 5 anni fa.

L’uomo aveva 56 anni e viveva con la madre e la badante dell’anziana. Immediato l’arrivo dei soccorsi, che, allertati dai passanti, hanno tentato di rianimare l’uomo per cui però non c’era più nulla da fare. Troppo gravi le ferite riportate nella caduta, che ha creato notevole trambusto tra i passanti. Nessun dubbio sulla natura volontaria dell’insano gesto.