Cronaca
Stava male da due giorni

Tragedia a Grantorto: madre trova il figlio 21enne morto nella sua stanza

Nicholas Berno, 21 anni, purtroppo non ha potuto nulla contro un malore che lo tormentava da alcuni giorni.

Tragedia a Grantorto: madre trova il figlio 21enne morto nella sua stanza
Cronaca Cittadella, 11 Marzo 2022 ore 10:52

Una notizia che lascia veramente senza parole. Una tragedia avvenuta a Grantorto, in provincia di Padova, nel corso del pomeriggio di mercoledì 9 marzo 2022. Il 21enne Nicholas Berno è stato trovato senza vita in camera sua dalla madre. Il ragazzo è stato colto da un malore improvviso che lo tormentava da un paio di giorni.

Tragedia a Grantorto: madre trova il figlio 21enne morto nella sua stanza

Tutta la comunità di Grantorto, in provincia di Padova, è in lutto per la tragica scomparsa di Nicholas Berno, giovane ragazzo di 21 anni, deceduto nella giornata di mercoledì 9 marzo 2022. Il 21enne, studente universitario di design a Verona, è stato trovato senza vita dalla madre, riverso sul pavimento della sua camera. Nicholas, purtroppo, non ha potuto nulla contro il malore improvviso che lo ha colpito e che lo tormentava da un paio di giorni.

Nel corso della giornata di lunedì, 7 marzo 2022, aveva lamentato un dolore al torace partito dall'orecchio destro. Visitato prima dal medico di base, in serata era anche andato al pronto soccorso di Cittadella per ulteriori accertamenti. Dopo un elettrocardiogramma, i medici lo avevano dimesso prescrivendogli una terapia antinfiammatoria per una nevralgia. Nei due giorni successivi la situazione pareva essere migliorata, ma tutto è precipitato nel tardo pomeriggio di mercoledì. La madre era salita in camera sua verso le 19,15 per dirgli che era pronta la cena. A quel punto la tragica scoperta.

Nel corso della giornata di sabato 12 marzo 2022, nella chiesa di Grantorto si terranno i funerali di Nicholas a partire dalle 15,30. Il 21enne lascia la madre Mara, il padre Fiorenzo, la sorella Viviana e la nonna Pia. La veglia di preghiera sarà venerdì 11 marzo 2022 dalle 19,30.

LEGGI ANCHE:

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter