Cronaca
Beccato anche con l'eroina

Tenta la rapina all'Aliper e poi fa a pugni con l'addetta alla vigilanza: arrestato un 33enne nigeriano

Fermato per i reati di rapina impropria, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di stupefacente ai fini di spaccio.

Tenta la rapina all'Aliper e poi fa a pugni con l'addetta alla vigilanza: arrestato un 33enne nigeriano
Cronaca Padova, 21 Marzo 2022 ore 15:24

Ha tentato di rapinare il supermercato Aliper di Padova in via saetta, ma è stato colto in flagrante dall'addetta alla vigilanza, con la quale poi ha fatto a pugni. E' stato arrestato dai carabinieri un 33enne di origini nigeriane. Il malvivente è stato fermato per i reati di rapina impropria, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di stupefacente ai fini di spaccio. Con sé aveva anche 123,41 grammi di eroina.

Tenta la rapina all'Aliper e poi fa a pugni con l'addetta alla vigilanza

IL LUOGO DELLA RAPINA:

Nel pomeriggio di ieri, domenica 20 marzo 2022, i Carabinieri della Sezione Radiomobile hanno arrestato per i reati di rapina impropria, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di stupefacente ai fini di spaccio un 33enne nigeriano, il quale veniva sorpreso dall'addetta alla vigilanza dopo aver asportato alcuni prodotti di modesto valore dal supermercato Aliper di questa via Saetta.

Lo straniero, per garantirsi la fuga, ha quindi aggredito la vigilante e il vicedirettore del supermercato, venendo poi bloccato dai Carabinieri intervenuti sul posto dopo una breve colluttazione. Perquisito, l’uomo è stato trovato in possesso di 123,41 grammi di eroina suddivisa in ovuli, che venivano posti sotto sequestro, per cui veniva arrestato e tradotto presso la casa circondariale di Padova.

A Campodarsego fermato un ladro 71enne

Nella serata di sabato 19 marzo 2022, invece, i Carabinieri della locale Stazione di Campodarsego hanno denunciato in stato di libertà un 71enne del luogo per furto aggravato. L’uomo era stato sorpreso dal personale addetto alla vigilanza del supermercato Lidl di quel centro in possesso di utensili vari trafugati dagli scaffali espositivi, del valore complessivo di 114,00 euro. La merce è stata restituita al supermarket.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter