Codevigo

Svastica nel giardino della scuola, il sindaco: "Fatevi avanti e chiedete scusa"

Amarezza e indignazione per la brutta "sorpresa" trovata ieri mattina: "Risaliremo agli autori di questo gesto".

Svastica nel giardino della scuola, il sindaco: "Fatevi avanti e chiedete scusa"
Cronaca Padova, 25 Giugno 2021 ore 08:32

Traspaiono rammarico e indignazione dalle parole del sindaco di Codevigo, Francesco Vessio, per la sgradevole "sorpresa".

Svastica nel giardino della scuola a Codevigo

"Ecco cosa abbiamo trovato nel giardino della scuola media. Qualcuno stanotte ha pensato bene di lasciare un segno visibile della propria ignoranza. Ora, al di là dell'atto vandalico in sé e della violazione, che pure sono gravi, non mi si venga a dire che è la solita bravata!"

Traspaiono rammarico e indignazione dalle parole del sindaco di Codevigo, Francesco Vessio, per la sgradevole "sorpresa" trovata ieri mattina, giovedì 24 giugno 2021, nel giardino della scuola media del paese.

"Sanno questi ragazzi qual è il significato della svastica? Cosa volevano dimostrare? Faccio veramente fatica a commentare queste miserie, sono desolato. Da sindaco e da genitore (ma penso anche a tutto il corpo docenti), mi interrogo su cosa stiamo sbagliando. Perché sono tanti i momenti nei quali cerchiamo, dentro e fuori la scuola, di far capire ai nostri ragazzi cosa ha rappresentato quel simbolo di odio e discriminazione in Italia e nel mondo.

Evidentemente c'è ancora tanta strada da fare. Risaliremo agli autori di questo gesto. Non credo sarà difficile. Ieri sera sono rincasato tardi e di solito mi guardo in giro, quindi ho visto chi era in giro. Fatevi avanti e chiedete scusa, perché gli errori si commettono, ma c'è sempre la possibilità di rimediare. Coraggio!"