Menu
Cerca
Polizia di Stato

Spaccia droga nel parcheggio del supermercato a Vigonza: 22enne arrestato

Ieri i poliziotti, in particolare in via Udine, hanno notato un giovane di origini magrebine muoversi con fare guardingo, a bordo di una bici.

Spaccia droga nel parcheggio del supermercato a Vigonza: 22enne arrestato
Cronaca Padova, 31 Marzo 2021 ore 15:22

Spaccia droga nel parcheggio di un supermercato: arrestato.

Spaccia droga nel parcheggio del supermercato

Ieri pomeriggio, martedì 30 marzo 2021, nel corso dei servizi di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, personale della Polizia di Stato (Squadra Mobile – sezione contrasto al Crimine Diffuso) ha tratto in KHAMMESI Mohamed Lamjed ventiduenne cittadino tunisino, sorpreso a cedere droga nel parcheggio di un supermercato a bordo di una bici.

I poliziotti a Vigonza ed in particolare in via Udine, hanno notato un giovane di origini magrebine muoversi con fare guardingo, a bordo di una bici all’interno del parcheggio di un supermercato.

Tenendolo sotto osservazione, hanno visto, verso le 16.45, arrivare un ragazzo, che, dopo un veloce scambio di mani con l’uomo “monitorato” si è allontanato velocemente.

Condannato e pronto al rimpatrio

Intuita l’illiceità della cessione, gli agenti hanno dapprima fermato l’acquirente e dopo averlo trovato in possesso di 1 dose di cocaina che dichiarava di avere appena acquistato da un cittadino straniero, hanno fermato il pusher, sorpreso con sei dosi di cocaina e 420 euro.

L’attività si è conclusa con l’arresto dello spacciatore, trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida, al termine della quale, dopo essere stato condannato ad un anno di pena, è stato trattato dall’ufficio immigrazione, che esaminata la sua irregolare presenza in Italia, ne ha disposto l’accompagnamento presso il Centro di Permanenza e Rimpatri di Gradisca d’Isonzo.

Giardini dell’Arena, altra denuncia

Sempre nell’ambito dei medesimi servizi è stato pure denunciato in stato di libertà A.O. cittadino ghanese del ’96, notato dai poliziotti della sezione di contrasto al crimine diffuso, seduto su un muretto all’interno dei giardini dell’Arena.

Il suo comportamento ha destato il sospetto degli agenti, uno dei quali lo ha avvicinato per osservarlo più da vicino, ricevendo dall’uomo l’invito ad acquistare cocaina. Immediatamente è scattato il controllo del pusher trovato con una dose di cocaina.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli