Cronaca
Due casi in una notte

Sfondano la vetrina di un negozio di bici con un furgone: rubati articoli per 6mila euro

La spaccata si è verificata nel corso della notte tra ieri, domenica 20, e oggi, lunedì 21 marzo 2022.

Sfondano la vetrina di un negozio di bici con un furgone: rubati articoli per 6mila euro
Cronaca Padova, 21 Marzo 2022 ore 16:15

Un caso dalle dinamiche simili a quello avvenuto nella stessa notte a qualche chilometro di distanza. Se a Padova i ladri di biciclette non sono riusciti a portare a termine il loro colpo, a Cadoneghe sono riusciti a rubare articoli per un valore complessivo di 6mila euro.

Ladri di biciclette sfondano la vetrina di un negozio con un furgone

IL LUOGO DELLA RAPINA:

Nel corso della notte appena trascorsa, tra ieri, domenica 20, ed oggi, lunedì 21 marzo 2022, un gruppo di malviventi ha effettuato una rapina nel negozio di biciclette "Ciclo Cecchin" di Cadoneghe, situato in via Marconi. I ladri di biciclette hanno sfondato la vetrina del negozio verso le 5, utilizzando un furgone come ariete. Sul posto sono subito intervenuti i Carabinieri della Stazione di Noventa Padovana. La banda di ladri ha rubato due biciclette del valore complessivo di 6mila euro.

Il proprietario di "Ciclo Cecchin" ha denunciato la vicenda sul profilo ufficiale del negozio su Facebook:

"Questa notte alle 5 una banda di ladri ha sfasciato con un mezzo la vetrina del negozio facendo razzia di diverse biciclette e distruggendone altre. In pochi minuti hanno fatto un disastro. Siamo già al lavoro per aggiustare e ripristinare tutto. Grazie a chi si è messo con me al lavoro fin dalle prime luci dell'alba".

LA FOTOGALLERY DEL FURTO:

4 foto Sfoglia la gallery

Un furto simile nella notte a Padova

Quello di Cadoneghe non è stato l'unico furto avvenuto nella notte in provincia di Padova. Gli agenti della Questura di Padova sono dovuti intervenire anche in via Tagliamento dov'era stata segnalata la vetrina rotta di un negozio di biciclette.

Sul posto una pattuglia della sezione volanti ha accertato che ignoti hanno utilizzato un’auto per rompere la vetrina del negozio. Tuttavia, grazie ad un sistema di fissaggio delle biciclette installato dalla proprietà, per i ladri non è stato possibile asportare nulla. Sono in corso i dovuti accertamenti.

LEGGI ANCHE:

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter