Il dramma

Selvazzano, il Bacchiglione restituisce il corpo di una donna

Tragico rinvenimento nel pomeriggio di giovedì 4 giugno lungo il corso d'acqua. Non si esclude un gesto estremo.

Selvazzano, il Bacchiglione restituisce il corpo di una donna
Colli Euganei, 05 Giugno 2020 ore 10:38

La vittima è una59enne, ha lasciato la sua auto a poca distanza.

Dramma lungo il Bacchiglione: il fiume restituisce il corpo di una donna

Alle 14.30 di giovedì 4 giugno, in via Argine Destro, lungo il corso del Bacchiglione, una pattuglia della Polizia locale, insospettita da un’auto lasciata in sosta nelle vicinanze, ha rinvenuto in acqua il corpo di una donna ed ha chiesto  l’intervento di supporto dei  carabinieri di Sarmeola di Rubano. Sul posto sono subito giunti anche il 118 e i vigili del fuoco.

Immediata l’identificazione della donna visto che aveva abbandonato la sua auto, una Daewoo Matiz, poco lontano.

La vittima, una 60enne, viveva sola

La vittima è una 59enne italiana residente in provincia di Padova. Secondo i primi elementi raccolti dagli inquirenti non è possibile escludere il gesto estremo. La donna sarebbe infatti giunta autonomamente fino all’argine a bordo dell’automobile rinvenuta parcheggiata, intestata a lei stessa. Per fare completa chiarezza sull’accaduto l’autorità giudiziaria ha disposto il trasferimento della salma all’obitorio dell’ospedale di Padova dove sarà sottoposta all’esame autoptico.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità