Università di Padova

Sammy Basso dottore magistrale in Biologia Molecolare

Anche il Governatore del Veneto Luca Zaia si è congratulato con il cittadino originario di Schio.

Sammy Basso dottore magistrale in Biologia Molecolare
Cronaca Padova, 25 Marzo 2021 ore 17:19

Con la tesi dal titolo “Crosstalk between Lamin A and Interleukin 6 under stress conditions and in premature ageing”, Sammy Basso è dottore magistrale in Biologia Molecolare con il voto di 107/110.

Sammy Basso è dottore magistrale in Biologia molecolare

Da Prima Vicenza

Un traguardo davvero importante per Sammy Basso, cittadino originario di Schio, affetto da progeria, che da qualche giorno è diventato dottore magistrale in Biologia molecolare. Un successo che ha fatto rapidamente il giro del web, arrivando fino alle più alte cariche istituzionali e politiche della Regione.

“Un altro strepitoso traguardo raggiungo da questo ragazzo, orgoglio del Veneto!”

Così si è espresso, tra i tanti che hanno voluto commentare la notizia che riguarda Sammy Basso, è stato il Governatore della Regione Veneto Luca Zaia.

Sammy è nato il 1º dicembre 1995 a Schio verso le 5:00 del mattino, tre settimane prima del termine della gravidanza. Alla nascita, pesava 2680 g e non presentava alcun segno della malattia. Tuttavia, le prime manifestazioni di questa non hanno tardato molto a comparire, anche se per diverso tempo non sono state interpretate correttamente.

Infatti, per alcuni mesi il bambino è stato sottoposto a diverse valutazioni cliniche e accertamenti che non si sono rivelati utili a formulare la corretta diagnosi. Finalmente, quando il piccolo aveva poco più di due anni, i medici del Dipartimento di pediatria della Azienda Ospedaliera-Universitaria di Padova hanno consigliato ai genitori di Sammy di sottoporlo a una consulenza genetica, che ha permesso di giungere alla diagnosi di progeria.

Sammy vive con la famiglia a Tezze sul Brenta. Nonostante la malattia Sammy, dopo aver conseguito la maturità scientifica, nell’anno accademico 2014-2015 si è immatricolato al Corso di Laurea di Fisica presso l’Università degli Studi di Padova per poi passare al corso di Scienze Naturali.

Il suo sogno, una volta completati gli studi, era di lavorare presso il CERN di Ginevra. Un anno dopo si iscrive inoltre alla facoltà di Scienze Naturali con l’intento di approfondire, una volta conclusi gli studi, la ricerca sulla progeria. Il 23 marzo 2021 consegue la laurea magistrale in Molecular Biology all’Università di Padova.

Subito dopo la maturità, Sammy fa un viaggio negli Stati Uniti con i suoi genitori, Laura e Amerigo, e con il suo amico Riccardo, percorrendo la Route 66 da Chicago a Los Angeles.

Il ragazzo documenta questo viaggio scrivendo un libro, Il viaggio di Sammy, e registrando alcuni episodi che sono stati trasmessi dal canale Nat Geo People.

Il 13 febbraio 2015 viene invitato come ospite alla 65ª edizione del Festival di Sanremo, parlando della sua malattia.

Il 17 luglio 2018 consegue la laurea in Scienze Naturali con 110 e lode.

Il 7 giugno 2019 riceve le insegne del Cavalierato dell’Ordine al Merito della Repubblica, di cui era stato insignito motu proprio dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Fonte Wikipedia.