Abano Terme

Rompe le teche per rubare i cimeli storici del “Museo dell’Aria” ma viene scoperto

Si era dato alla fuga dato che era stato scoperto da una guida che stava accompagnando alcuni visitatori all’interno dei locali espositivi.

Rompe le teche per rubare i cimeli storici del “Museo dell’Aria” ma viene scoperto
Cronaca Colli Euganei, 18 Agosto 2021 ore 14:29

Aveva deciso di rompere le teche per rubare i cimeli storici ma è stato scoperto.

Rompe le teche per rubare i cimeli storici del “Museo dell’Aria”

Ad Abano Terme i militari del Norm della locale compagnia dei Carabinieri hanno denunciato in stato libertà, poiché responsabile di tentato furto aggravato, M. A., nato nel 1962, residente a Selvazzano Dentro, già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla p.g. a seguito di un arresto eseguito da parte dello stesso reparto in data 10 luglio 2021, per furto.

Gli operanti a conclusione di una attività d’indagine, acquisivano significativi elementi di colpevolezza a carico dell’indagato quale autore del tentato furto commesso il 3 luglio 2021, all’interno del “Museo dell’Aria” ubicato nel castello di San Pelagio, situato in via San Pelagio n. 50 di Due Carrare.

Quel giorno il malfattore, previa effrazione di alcune teche, aveva tentato di impadronirsi di alcuni cimeli storici non riuscendo nel suo intento, dandosi alla fuga poiché era stato scoperto da una guida che stava accompagnando alcuni visitatori all’interno dei locali espositivi.