a Solesino

Rischia di annegare nella piscina gonfiabile di casa: grave un bimbo di 7 anni

Ad estrarre il piccolo dall'acqua, i genitori presenti alla festa. Adesso è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Terapia intensiva pediatrica di Padova

Rischia di annegare nella piscina gonfiabile di casa: grave un bimbo di 7 anni
Pubblicato:
Aggiornato:

Un bambino di 7 anni ha rischiato di annegare lo scorso giovedì 4 luglio 2024 mentre si trovava in una piscina gonfiabile nella sua abitazione di Solesino. Adesso, il piccolo è ricoverato nel reparto di Terapia intensiva pediatrica di Padova in gravi condizioni (in copertina: immagine di repertorio).

Rischia di annegare nella piscina gonfiabile di casa

Stava nuotando nella piscina gonfiabile che i genitori avevano montato nel giardino di casa nella campagna aperta della frazione di Vescovana. Pochi secondi, e il piccolo è rimasto sott'acqua durante la festa con altri bimbi.

Una tragedia sfiorata, grazie al pronto intervento degli adulti che hanno immediatamente estratto dalla piscina il piccolo di 7 anni ormai incosciente, che purtroppo non rispondeva agli stimoli.

Nel frattempo sono stati chiamati i soccorsi: nel giro di poco tempo è arrivata un'ambulanza del Suem 118. Il malcapitato è stato prima rianimato, poi è stato necessario trasportarlo con l'elicottero al reparto di Terapia intensiva pediatrica di Padova.

Grave un bambino di 7 anni

Attimi di grande angoscia quelli vissuti in queste ore dalla famiglia di Solesino. Il bambino sarebbe in condizioni gravi, sebbene rimanga in prognosi riservata.

Resta da capire l'esatta dinamica dell'incidente. Non si esclude che il piccolo potesse aver avuto un malore che gli avrebbe causato la perdita dei sensi e di conseguenza l’incapacità di ritornare a galla.

La vicinanza del sindaco Bentani alla famiglia

Il sindaco di Solesino Elvy Bentani ha voluto esprimere vicinanza e supporto alla famiglia in un caloroso post su Facebook.

"La vita di un bambino di 7 anni è appesa a un filo. Il nostro piccolo concittadino ha rischiato di annegare in una piscina. Da giovedì pomeriggio, il bimbo è ricoverato nella Terapia intensiva della Pediatria dell’Ospedale di Padova. Ai genitori esprimo tutta la mia vicinanza. Insieme alla comunità cristiana stiamo pregando con loro per la guarigione di questo bambino che, a soli 7 anni, sta attraversando un momento durissimo.
Il Sindaco Elvy Bentani"

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali