Cronaca
La storia emozionante

Quel bacio più forte del Covid-19

Italo e Antonia, marito e moglie, non si vedevano da tempo perché ricoverati in reparti diversi. Appena la moglie è migliorata ha chiesto del marito e un'infermiera l'ha portata da lui.

Quel bacio più forte del Covid-19
Cronaca Cittadella, 09 Gennaio 2021 ore 10:14

L'amore che supera tutti gli ostacoli, anche quelli che sembrano insormontabili dovuti al Covid-19. E' una storia piena di speranza quella che arriva dall'ospedale di Cittadella.

Quel bacio più forte del Covid

Lui, 72 anni, ricoverato in terapia sub-intensiva. Lei, 74, la moglie, in degenza in Malattie infettive. Da tempo i coniugi non potevano vedersi. Fino a ieri. La donna, infatti, dopo aver reagito alle cure, ha chiesto di lui. E un'infermiera l'ha fatta sedere su una carrozzina e l'ha portata dal marito. Una storia piena d'amore quella avvenuta nella cornice dell'ospedale di Cittadella, che ha visto come protagonisti, appunto, due anziani e un'infermiera.

"Italo Salvadori e Antonia Guidolin, 72 anni lui, 74 lei, marito e moglie, ricoverati entrambi per Coronavirus ma con situazioni cliniche diverse, quindi in reparti differenti, non avevano più avuto alcuna relazione diretta. Lei in Malattie infettive, lui in Terapia Semintensiva, hanno lottato contro la malattia con il pensiero rivolto al destino dell’altro".

Ma quando il quadro clinico della donna è migliorato, il desidesio di Antonia Guidolin di dare un bacio all'amato marito, è diventato realtà, regalando all'ospedale (e poi a tutti gli italiani, grazie alla diffusione della notizia) una scena carica di speranza e di tenerezza. Due sentimenti, questi, che in un periodo come questo valgono come il più prezioso dei metalli.

"Quando la moglie è migliorata e non ha più avuto bisogno di ossigenazione, ha chiesto di lui: Sabrina, operatrice socio-sanitaria, l’ha seduta su una carrozzina e, senza esitazione, l’ha accompagnata al piano di sopra, dove c’era il suo Italo. La sorpresa di rivedersi, le mani che si intrecciano. Un abbraccio, e un bacio indimenticabili, in pigiama".