Disavventura a lieto fine

Quattro surfisti padovani salvati in mare a Caorle: il vento li aveva spinti al largo

Il disperso faceva parte di un gruppo, con altri 4 padovani, che domenica scorsa è stato sorpreso e spinto al largo dal forte vento.

Quattro surfisti padovani salvati in mare a Caorle: il vento li aveva spinti al largo
Padova, 02 Settembre 2020 ore 10:22

Quattro di loro, tutti padovani tra i 40 e i 60 anni, sono stati salvati subito. Il quinto, un trevigiano, a sera.

Sorpresi dal vento

Era dato inizialmente per disperso ma, fortunatamente, grazie alle ricerche scattate con prontezza fino a tarda sera, alla fine è stato individuato e tratto in salvo. C’era anche un surfista trevigiano, il quinto del gruppo, tra quelli che domenica scorsa, 30 agosto 2020, se la sono vista davvero brutta a causa del forte vento che li ha sorpresi mentre erano in mare a Caorle, in località Falconera.

Era una giornata ideale, ma poi…

Quattro di loro, tutti padovani tra i 40 e i 60 anni, sono stati salvati subito ma all’appello ne mancava uno, il surfista trevigiano, ritrovato poi a sera alla Brussa di Caorle, spinto dal vento in direzione nord-est. In tanti domenica erano in acqua per praticare kitesurfing, complice un vento ideale per farsi trascinare. Ma poi le raffiche, in modo tanto repentino quanto improvviso, si sono intensificate, cogliendo di sorpresa i cinque surfisti spinti sempre più al largo.

I soccorsi

C’è voluto l’intervento dei marinai del Circomare Caorle per recuperarli. Attivati anche i Vigili del fuoco con il termoscanner,  che hanno poi avviato le ricerche del disperso.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità