Cronaca
Carabinieri

"Pubblico le tue foto nudo se non paghi": cercava emozioni forti, ha trovato l'estorsione

Vittima un 23enne di Rubano, ricattato dopo aver utilizzato la chat per incontri "Lovoo". Denunciato un suo coetaneo.

"Pubblico le tue foto nudo se non paghi": cercava emozioni forti, ha trovato l'estorsione
Cronaca Padova, 21 Settembre 2021 ore 12:33

E' successo a un 23enne di Rubano, vittima di un ricatto a sfondo sessuale dopo aver utilizzato la chat per incontri "Lovoo".

"Pubblico le tue foto nudo se non paghi"

I Carabinieri della stazione di Sarmeola di Rubano, a conclusione di attività d'indagine avviata dopo la denuncia presentata da B.B., 23enne macedone residente proprio a Rubano, hanno denunciato in stato di libertà per il reato di estorsione D.A.M., coetaneo 23enne nato in Costa d'Avorio, residente a Misano Adriatico (già noto alle Forze dell'ordine).

Quest'ultimo è stato infatti ritenuto responsabile di aver ricevuto un accredito sulla propria carta di postepay un versamento di 100 euro, effettuato dal denunciante, a sua volta contattato da una persona sconosciuta, tramite il sito per incontri "Lovoo", la quale lo ha minacciato di pubblicare in rete alcuni suoi screenshot che lo ritraevano svestito, se non avesse eseguito il suddetto versamento.