Menu
Cerca
Noventa padovana

Profanano la chiesa rubando offerte, ceri e fiori: presi dopo la denuncia del parroco

Gli episodi nella parrocchia di Noventa Padovana. Fermati due 50enni di Vigonza di etnia sinti, pluripregiudicati.

Profanano la chiesa rubando offerte, ceri e fiori: presi dopo la denuncia del parroco
Cronaca Padova, 23 Marzo 2021 ore 17:29

Deferiti in stato di libertà per il reato di furto: C.M., 51enne residente a Vigonza, pluripregiudicata, e A.M., 50enne anch'egli di Vigonza, pluripregiudicato.

Profanano la chiesa rubando offerte, ceri e fiori: denunciati

Nel corso del pomeriggio di ieri, lunedì 22 marzo 2021, i Carabinieri della stazione di Noventa Padovana, a conclusione di attività investigativa scaturita dalla denuncia presentata dal parroco di "San Marco Evangelista", don Raffaele Marcolongo, hanno deferito in stato di libertà per il reato di furto: C.M., 51enne residente a Vigonza, pluripregiudicata, e A.M., 50enne anch'egli di Vigonza, pluripregiudicato (entrambi di etnia sinti).

I due infatti si erano resi responsabili di alcuni furti di fiori, ceri e offerte in denaro avvenuti nei mesi precedenti proprio all'interno della parrocchia.