Adl Cobas

Presidio a Piove di Sacco: addette alle pulizie negli ospedali chiedono più sicurezza e tamponi

Viene chiesta maggiore sicurezza oltre a dei contratti che siano dignitosi dato che la mole di lavoro è in continuo aumento.

Presidio a Piove di Sacco: addette alle pulizie negli ospedali chiedono più sicurezza e tamponi
Piove di Sacco, 03 Novembre 2020 ore 11:53

La voglia di poter lavorare in sicurezza.

Il presidio all’ospedale

Le lavoratrici del settore delle pulizie all’interno degli ospedali hanno deciso di manifestare a Piove di Sacco per chiedere maggiore sicurezza oltre a dei contratti che siano dignitosi dato che la mole di lavoro è in continuo aumento. La problematica che andrebbe risolta quanto prima è l’assenza del servizio di tamponi alle addette alle pulizie negli ospedali.

Aumentano solo il lavoro

I sistemi di protezione non sono adeguati, tant’è che le addette alle pulizie fanno sapere che su 40 donne, hanno a disposizione solamente un totale di 5 visiere e 5 occhiali. Supportate da Adl Cobas, le lavoratrici hanno chiaramente espresso il loro malcontento:

“Sicurezza, Salute e Diritti per chi lavora negli ospedali. Chiediamo che vengano effettuati i tamponi a tutti i lavoratori e lavoratrici delle pulizie degli ospedali del territorio! Non ci sono lavoratrici e lavoratori di serie B e serie A! Aumenta il rischio, aumenta il lavoro ma non le ore e le paghe!”

6 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità