Violenza sulle donne

Picchia la donna che lo aveva salvato dal carcere, arrestato 33enne a Padova

L'uomo ha alle spalle diversi precedenti penali per traffico di stupefacenti e inosservanza delle norme sull'immigrazione.

Picchia la donna che lo aveva salvato dal carcere, arrestato 33enne a Padova
Cronaca Padova, 03 Agosto 2021 ore 18:50

È stato arrestato nella giornata di ieri, lunedì 2 agosto, cittadino straniero di origini tunisine, R.E. di anni 33, resosi responsabile di violenze nei confronti della donna che l’ospitava allo scopo di fargli beneficiare l’affidamento in prova ai servizi sociali.

Violenze fisiche e verbali

L'uomo ha alle spalle diversi precedenti penali per traffico di stupefacenti e inosservanza delle norme sull'immigrazione e per tali motivi è stato condannato a 5 anni di carcere. Dopo aver ottenuto l’affidamento in prova ai servizi sociali grazie alla disponibilità offerta dalla sua compagna italiana ad accoglierlo presso la propria abitazione, e dopo aver pure ottenuto uno sconto di pena sulla base del comportamento tenuto nei primi mesi, oltre che allontanarsi ed assentarsi più volte ingiustificatamente dall’abitazione, risultando così assente ai controlli periodici dei poliziotti della Questura, negli ultimi tempi ha esercitato violenze verbali e  percosse nei confronti della stessa donna. L'ultimo episodio di violenza risale a venerdì scorso.

Portato in carcere

Condotta in ospedale in occasione dell’ultimo episodio, quest’ultima ha ammesso le violenze subite, riferendo di aver già invitato l’uomo a cercarsi un altro alloggio, ma senza riuscirci. La donna ha anche confidato alle forze dell'ordine di temere che la situazione, di per sé già divenuta insopportabile, potesse degenerare ulteriormente. Sulla base di tali circostanze, il Magistrato di Sorveglianza di Padova ha ordinato ai poliziotti l'accompagnamento dell’uomo presso il più vicino istituto penitenziario.