Controlli di Pasquetta

Pasquetta di controlli: tanti i controlli ma pochi i trasgressori

Centinaia i controlli messi in atto da polizia, Guardia di Finanza, carabinieri e Polizia locale

Pasquetta di controlli: tanti i controlli ma pochi i trasgressori
Padova, 14 Aprile 2020 ore 10:24

Pasquetta di controlli: tanti i controlli ma pochi i trasgressori.

Sono 24 le multe della Polizia tra domenica e lunedì

Sono state oltre cento le persone sottoposte ai controlli nelle giornate di Pasqua e del lunedì dell’Angelo dal personale della polizia padovana. Le verifiche hanno visto in campo numerose pattuglie della questura espressamente dedicate a vigilare sugli spostamenti dei padovani per assicurare il rispetto dei decreti ministeriali e limitare le uscite ingiustificate.

La polizia ha denunciato un uomo che si era diretto fuori dal comune di residenza per comprare della frutta, mentre un altro è stato segnalato perché si era recato in un autolavaggio. Un giovane ha giustificato il suo viaggio con una visita alla fidanzata mentre diverse altre persone si sono giustificate con la scusa della passeggiata.

I Carabinieri sventano una grigliata

I carabinieri hanno invece segnalato 9 persone a Trebaseleghe. Il gruppetto si era dato appuntamento nel cortile di un condominio per una grigliata collettiva tra residenti, tutti i presenti sono stati identificati.

La polizia locale di Padova ha controllato 380 persone, per lo più ristoratori impegnati nelle consegne a domicilio. Sono state 20 le persone segnalate tra sabato, Pasqua e Pasquetta.

 
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità