Cronaca
Soccorse dai poliziotti

Padova, vanno all’Ufficio Immigrazione e lasciano le bambine chiuse in auto sotto il sole: denunciate madre e zia

E' successo martedì scorso nel parcheggio antistante il supermercato di via Grassi. Le due piccole, di 4 e 6 anni, piangevano disperate.

Padova, vanno all’Ufficio Immigrazione e lasciano le bambine chiuse in auto sotto il sole: denunciate madre e zia
Cronaca Padova, 08 Settembre 2022 ore 07:57

Vanno all’Ufficio Immigrazione e lasciano le bambine chiuse in auto sotto il sole: denunciate la madre e la zia.

Padova, vanno all’Ufficio Immigrazione e lasciano le bambine chiuse in auto sotto il sole: denunciate madre e zia

Nella mattinata di martedì scorso, intorno alle ore 10.30, è arrivata sulla linea di emergenza 113 la segnalazione della presenza di due bambine all’interno di un’autovettura lasciata, sotto il sole, nel parcheggio antistante il supermercato di via Grassi, a Padova. Le piccole, di 4 e 6 anni, di origini straniere, si trovavano da sole sedute sui sedili posteriori e piangevano disperate.

Molti clienti del supermercato, unitamente al personale dello stesso, si sono adoperati per tentare di individuare i loro genitori sia all’interno, anche attraverso avvisi mandati con l’interfono dell’esercizio commerciale, che all’esterno di questo, ma invano. Una pattuglia del Commissariato Stanga è velocemente arrivata sul posto.

Erano lì da circa un'ora

Gli agenti le hanno subito fatte scendere dall’auto, che si trovava esposta ad un sole battente, constatando che la vettura era stata lasciata aperta con un finestrino posteriore leggermente abbassato e che, a bordo, le piccole erano rimaste per quasi un’ora. Contestualmente all’intervento della Volante sono sopraggiunte due donne, trentenni moldave, una delle quali ha riferito di essere la madre delle bambine e l’altra una parente.

Scattata la denuncia

Le donne, che sono state denunciate per abbandono di minori, si sono giustificate riferendo di aver mangiato un panino acquistato al supermercato e di essersi poi recate, a piedi, presso l’Ufficio Immigrazione per chiedere informazioni sul soggiorno della madre delle bimbe, Ufficio che dista circa 450 metri dal supermercato, lasciandole da sole a bordo. Le due sorelle sono state medicate da personale del 118 intervenuto sul posto, che ne ha riscontrato le buone condizioni di salute, nonostante fossero molto accaldate, presentando arrossamenti e sudore.

Seguici sui nostri canali