Nuovamente nei guai

Padova: sputò agli agenti in stazione, nuovamente arrestata

Si tratta di una cinquantenne nigeriana, senza fissa dimora e irregolare sul territorio nazionale: ha disatteso l'ordine di non ritornare in Veneto

Padova: sputò agli agenti in stazione, nuovamente arrestata
Padova, 09 Giugno 2020 ore 09:39

A fine maggio era stata protagonista di un’aggressione ai danni delle Forze dell’Ordine e gli era stato intimato di lasciare la nostra Regione.

Donna nigeriana ancora nei guai: finirà in carcere

E’ stata arrestata di nuovo presso la stazione ferroviaria di Padova la straniera che aveva sputato agli agenti appiccando poi  il fuoco appena fuori dalla stazione: si tratta di una 50enne nigeriana, senza fissa dimora e irregolare sul territorio nazionale.

La donna negli ultimi giorni di maggio era stata vista dagli agenti Polfer mentre appiccava un fuoco sul marciapiedi davanti all’ingresso della stazione e l’avevano invitata a spegnere le fiamme. La 50enne allora aveva reagito in maniera spropositata scagliandosi contro gli agenti e sputandogli.

Il divieto disatteso di tornare in Veneto

Nei confronti della straniera, a seguito dell’arresto, era stato notificato un divieto di ritorno nella Regione Veneto, emesso dal Tribunale di Padova. Avendo la donna disatteso tale provvedimento, il divieto di ritorno è stato aggravato con la misura cautelare personale in carcere.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità