Cronaca

Padova, spacciatore in manette due volte in una settimana

Un ventenne di origine straniera è tornato a fare i conti con la legge

Padova, spacciatore in manette due volte in una settimana
Padova, 28 Gennaio 2020 ore 10:10

Padova, un 20enne spacciatore di origine straniera è stato beccato dai Carabinieri due volte in una settimana.

Due arresti in una settimana: il record di un giovane spacciatore

E’ finito in manette due volte nella stessa settimana. A Sillah Ebrima, 23 anni, non è bastato il primo arresto, martedì 21 gennaio 2020. Domenica 26 gennaio è tornato a spacciare in zona Portello, in pieno centro universitario, come se nulla fosse ma è stato beccato di nuovo.

Il secondo arresto

Lo straniero, originario del Gambia e senza fissa dimora, è incappato in un controllo dei carabinieri patavini. I militari hanno allestito una postazione nei pressi del canale Piovego in prossimità degli istituti universitari. Gli agenti hanno notato l’africano, un volto noto perché pochi giorni prima era già stato arrestato. Il gambiano ha cercato senza successo di nascondere la droga lungo l’argine, ma è stato bloccato dai carabinieri durante la fuga. Nei suoi confronti sono quindi scattate di nuovo le manette, ancora una volta con l’accusa di detenzione a fini di spaccio.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei