L'annuncio

Padova si candida a sede dell’Agenzia europea biomedicale, Giordani: “Siamo pronti alla sfida”

Il Governatore ha già dato indicazioni per la realizzazione del dossier.

Padova si candida a sede dell’Agenzia europea biomedicale, Giordani: “Siamo pronti alla sfida”
Padova, 08 Ottobre 2020 ore 09:51

Una nuova sfida.

Dossier quasi pronto

Padova è pronta a raccogliere la sfida per candidarsi ad ospitare l’Agenzia europea biomedicale. L’annuncio è stato anticipato dal presidente della Regione Veneto, Luca Zaia che ha spiegato:

“Noi ci siamo attivati già in tempi non sospetti, ho avuto tutti i contatti del caso e ci siamo candidati. In queste settimane abbiamo dato incarico di realizzare il dossier che sarà pronto a breve. Per il Veneto, Padova avrà un ruolo centrale, abbiamo molte realtà biomedicali importanti”.

Tante eccellenze in campo biomedicale

Il sindaco Sergio Giordani dichiara:

“Come annunciato dal presidente della Regione Luca Zaia, confermo che Padova è pronta a raccogliere la sfida per candidarsi ad ospitare l’Agenzia europea biomedicale. A Padova è nata la medicina moderna, vantiamo soprattutto una prestigiosissima Università, qui vi sono tante eccellenze in campo biomedicale e un tessuto di infrastrutture, logistica nonchè tecnologie applicate che ci rende un territorio dinamico e proiettato nel futuro. Serve un grande lavoro di squadra che siamo pronti a fare con tutte le Istituzioni coinvolte e la Regione Veneto. Quello stesso lavoro di squadra che ci ha consentito di concludere l’accordo operativo per far sorgere la più grande e moderna Azienda Ospedaliera del Paese.
Con passione e impegno ci sarà tutta la mia e nostra collaborazione in questo grande progetto!”.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità