Giovane denunciato

Non riesce a scendere alla stazione di Camposampiero e allora blocca il treno tirando il freno

Denunciato per interruzione di pubblico servizio un giovane che ha perso la testa insultando anche il personale. Ritardo di 50 minuti.

Non riesce a scendere alla stazione di Camposampiero e allora blocca il treno tirando il freno
Cronaca Alta Padovana, 15 Giugno 2021 ore 17:33

Continua il lavoro della Polizia di Stato per monitorare gli scali ferroviari veneti.

Non riesce a scendere alla stazione di Camposampiero

13 indagati a vario titolo, 1.854 persone controllate, oltre 200 servizi di vigilanza nelle stazioni, di cui 12 servizi antiborseggio, attuati in abiti civili: è questo il bilancio dei controlli effettuati, nell’ultima settimana, dal personale del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Veneto, impegnato anche in servizio di vigilanza a bordo treno e in attività di pattugliamento lungo le tratte ferroviarie di competenza.

In particolare, gli agenti del Posto di Polizia Ferroviaria di Castelfranco Veneto hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria, per interruzione di pubblico servizio, un giovane, che non essendo riuscito a scendere alla stazione di Camposampiero (PD), sua destinazione, ha dato in escandescenze e, continuando a profferire frasi minacciose nei confronti del personale ferroviario, ha azionato la frenatura rapida, facendo bloccare il convoglio in linea e causando 50 minuti di ritardo.

Nella stazione di Padova, infine, sono stati emessi 3 provvedimenti di allontanamento nei confronti di persone solite stazionare senza motivo all’interno dello scalo, molestando i viaggiatori in transito.